“Ti accorgerai com'è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che confuso problema è adoprare la propria esperienza” - Francesco Guccini, Culodritto
HomeItaliaCaso Cospito, rivelazione segreto d'ufficio: al via udienza preliminare per il sottosegretario...

Caso Cospito, rivelazione segreto d’ufficio: al via udienza preliminare per il sottosegretario alla giustizia Delmastro

È iniziata davanti al gup di Roma Maddalena Cipriani l’udienza preliminare per il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro accusato di rivelazione di segreto d’ufficio in relazione al caso dell’anarchico Alfredo Cospito. Il sottosegretario, accompagnato dal suo difensore, l’avvocato Giuseppe Valentino, è presente in aula.

All’udienza chiederanno di costituirsi parte civile quattro deputati dal Pd. Lo scorso luglio il gip Emanuela Attura aveva disposto l’imputazione coatta dopo che la Procura di Roma aveva invece chiesto l’archiviazione ritenendo l’esistenza oggettiva della violazione ma che non ci fossero prove sull’elemento soggettivo ovvero che Delmastro fosse consapevole dell’esistenza del segreto.

Per il giudice che ha disposto l’imputazione coatta in particolare sussiste sia l’elemento oggettivo che quello soggettivo del reato. L’inchiesta a piazzale Clodio era stata aperta dopo l’esposto presentato dal deputato di Alleanza Verdi e Sinistra Angelo Bonelli in relazione all’intervento di Giovanni Donzelli sulla vicenda dell’anarchico Alfredo Cospito.

Nell’esposto che ha dato origine al procedimento si faceva riferimento alle conversazioni in carcere tra Cospito, un esponente della ‘Ndrangheta e un camorrista avvenute tra dicembre e gennaio scorsi poi lette in aula.

Articoli Correlati