“Credo che non ci sia sogno più bello di un mondo dove il pilastro fondamentale dell'esistenza è la fratellanza, dove i rapporti umani sono basati sulla solidarietà, un mondo in cui siamo tutti d'accordo solla necessità della giustizia sociale e ci comportiamo di conseguenza” - Luis Sepúlveda
HomeFronte del palcoFronte del palco CatanzaroIl lametino Luigi Strangis vince Amici: "Merito della mia famiglia"

Il lametino Luigi Strangis vince Amici: “Merito della mia famiglia”

“Grazie alla mia famiglia, se sono arrivato qua e’ merito loro”. E’ ancora incredulo Luigi con la coppa di Amici in mano: e’ lui il vincitore del talent di Maria De Filippi, edizione 2022. “Se sto bene – ha poi detto rivolgendosi a Maria De Filippi – e’ grazie a te”. Venti anni, cantante polistrumentista, Luigi Strangis e’ nato a Lamezia Terme (Catanzaro) dove vive con i genitori e il fratello. Ha iniziato a suonare la chitarra a 6 anni grazie al papa’ che gli faceva ascoltare musica americana.

Nonostante la giovane eta’ si e’ esibito numerose volte dal vivo. Collabora anche con uno studio di registrazione dove arrangia brani per altri artisti. Ad Amici e’ entrato a settembre durante la prima puntata del talent show, esibendosi con l’inedito “Vivo”, prodotto da Brail. Ha pubblicato i brani “Muro” e “Partiro’ Da Zero”, prodotti entrambi da Michele Canova; “Tondo” prodotto da Katoo; “Tienimi stanotte” prodotto da Luigi e Gabriele Cannarozzo (che stasera ha conquistato il Premio delle Radio).

“Ancora un successo per i nostri giovani artisti che negli ultimi tempi stanno sbaragliando il campo della concorrenza imponendosi nei concorsi e talent nazionali più prestigiosi. Neppure il tempo di gioire per il David di Donatello alla giovanissima attrice Swamy Rotolo e per la vittoria di Antonio Vaglica per l’edizione 2022 di X Factor che un altro giovane ha stravinto imponendosi nel concorso di Maria De Filippi, Amici. Luigi Strangis, lametino di 20 anni ha trasformato il suo sogno in realtà imponendosi nel concorso oramai ventennale di Canale 5. L’artista calabrese ha superato a colpi di esibizioni canore impeccabili la roulette delle sfide contro gli altri cantanti in gara, risultando sempre vincente nei confronti dei pur bravi colleghi Albe, Sissi e Alex. Nell’ultimo scontro ha dovuto confrontarsi con il ballerino Michele. Il pubblico attraverso il televoto ha scelto Luigi e ieri sera tardi è stata festa grande a Lamezia dove centinaia di persona si sono riversate per il Corso Numistrano per seguire l’evento sul maxischermo e per festeggiare il vincitore.  A Luigi auguro davvero una carriera lunga e fortunata che gli consenta di portare in giro per il mondo la sua sensibilità calabrese. Voglio leggere tutti questi trionfi di giovani artisti calabresi come un presagio concreto di un cambiamento in positivo della nostra terra, quel segno di rinascita per il quale combattiamo tutti da anni. D’altronde una nuova Calabria può ripartire solo dai giovani”. Lo ha scritto in una nota Amalia Bruni, leader dell’opposizione in Consiglio Regionale.

Articoli Correlati