“La verità è la nostra padrona, non noi i suoi padroni” - Mihai Eminescu
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaA Roccella l’evento “Ad una Luna dalla Primavera”, aspettando la Giornata Mondiale...

A Roccella l’evento “Ad una Luna dalla Primavera”, aspettando la Giornata Mondiale della Terra

In vista della 54° Giornata Mondiale della Terra, il comune di Roccella Jonica (RC) ospiterà domenica 21 aprile, per un’intera giornata, una festa comunitaria che coinvolgerà grandi e piccoli e celebrerà i temi della salvaguardia del Pianeta, della tutela della biodiversità, delle risorse naturali e del patrimonio storico e archeologico coniugandoli con i valori dello sport, del gioco, della solidarietà, dell’inclusione e della pace.

L’evento, intitolato “Ad una Luna dalla Primavera”, rappresenta l’appuntamento conclusivo della prima parte del progetto La Memoria ci salva la Vita, ideato e diretto dalla regista e operatrice socio culturale Rina Amato dell’Associazione Methexis e voluto e organizzato dall’Amministrazione Comunale di Roccella Jonica, guidata dal Sindaco Vittorio Zito, su impulso dell’Assessorato alla Cultura gestito da Bruna Falcone.

L’iniziativa prevede al mattino una camminata comunitaria non competitiva a cura dell’Asd Calabria Fitwalking che partirà alle ore 9.30 dalla pineta del Porto delle Grazie (raduno programmato alle ore 9.00) e si snoderà lungo un percorso semplice e alla portata di tutti tra il lungomare della cittadina e il camping Holiday Park. Ad accompagnare i partecipanti ci saranno narratori ed esperti che illustreranno l’importanza dei quattro elementi della Natura, Aria, Acqua, Terra e Fuoco, per l’uomo e per l’ambiente. Si parlerà di alberi, fiori, erbe officinali, geomorfologia e memoria del paesaggio per quanto riguarda l’elemento Terra, come pure delle virtù e dei lati oscuri dell’Acqua e del Fuoco, dell’importanza della salubrità dell’Aria e dei benefici del camminare all’aperto.

A conclusione del percorso è previsto un momento di gioco comunitario e, per chi vorrà fermarsi, sarà possibile pranzare insieme con propria colazione a sacco.

Nel pomeriggio, la Festa di Comunità riprenderà alle ore 18.00 all’ex Convento dei Minimi con un appuntamento dedicato all’incontro, al confronto e alla riflessione tra varie realtà calabresi sui nuovi percorsi di crescita sociale, civica, pedagogica, culturale, artistica in e con la Natura ed i suoi infiniti mondi. Nello specifico, si dialogherà di Agricoltura sociale, Fattorie didattiche, Asili nel bosco, Educazione e Istruzione parentale.

Seguirà alle ore 19.00 la proiezione del film “Anisi di Elsa Benetos e Simon Dedours, ispirato da un’idea di Luciana Virginia Pasetto. Il film è una fiaba poetica danzata da un gruppo di giovani amici con sindrome di Down sulla spiaggia di Diamante (CS).

Articoli Correlati