“Se vuoi descrivere ciò che è vero, lascia l’eleganza al sarto” - Albert Einstein
HomeCalabriaReggio CalabriaReggio, Milia (FI): "Falcomatà ci ha privato anche del Natale"

Reggio, Milia (FI): “Falcomatà ci ha privato anche del Natale”

Un 8 dicembre così anomalo, triste, senza alcuno spirito natalizio come quello che Falcomatà ci sta regalando quest’anno, i reggini non l’hanno mai vissuto finora”.

 

È una nota amara quella che Federico Milia, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, rilascia per commentare la situazione del Natale in città.

 

“A due mesi dal rientro di Falcomatà, non si è riusciti a pianificare e programmare le attività delle festività natalizie: stand dei mercatini di Natale in Piazza Duomo chiusi, luminarie assenti, eccetto quelle installate per buona volontà e spirito di iniziativa dai commercianti. L’8 dicembre la città dovrebbe già essere pronta ad attendere il Natale assieme ai cittadini, come in tutte le città” precisa Milia.

 

“E a ben poco serve la toppa che il Sindaco mette per tappare questa falla che si allarga ogni giorno di più, con l’annuncio dell’accensione dell’albero di Natale in Piazza Duomo prevista per oggi pomeriggio: è come allestire un albero di Natale in una casa spoglia” prosegue Milia.

 

Il terzo tempo annunciato da Falcomatà, e mai iniziato, con la Giunta ancora da formare, è ormai un tempo “sospeso” che sta facendo precipitare la città nel baratro: preso atto dell’incapacità di gestire persino le quotidiane incombenze, figuriamoci su quelle che richiedono lungimirante programmazione, l’Amministrazione dovrebbe iniziare a porsi delle domande, le stesse a cui i reggini hanno da tempo saputo dare una risposta: ha ancora senso continuare questo mandato?” conclude il consigliere Milia.

Articoli Correlati