“La ragione che ci fa temere l'abisso, ci rende coraggiosi di fronte alle avversità e diffidenti dinanzi al farabutto che cerca di dare gatta per lepre” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaCosenzaCassano allo Ionio (Cs), ok della Giunta al progetto di adeguamento sismico...

Cassano allo Ionio (Cs), ok della Giunta al progetto di adeguamento sismico ed efficientamento energetico del Municipio

La Giunta comunale, su proposta del sindaco Giovanni Papasso, assistita dal segretario comunale dottor Angelo De Marco, ha approvato il progetto di “Adeguamento sismico ed efficientamento energetico del municipio del Comune di Cassano All’Ionio – Sede territoriale COC con funzione strategica di coordinamento degli interventi”.

L’importo complessivo del finanziamento ammonta a poco più di 3 milioni di euro (precisamente € 3.071.224,38) già previsto nel bilancio di previsione finanziaria 2024 – 2026, approvato con delibera di Consiglio comunale numero 9 del 15 marzo 2024. L’importo risulta così ripartito: € 1.691.649,60 di finanziamento ottenuto dalla Regione Calabria, € 897.025,00 ottenuti con un contributo del GSE e € 482.549,78 di altri finanziamenti.

La Regione Calabria aveva pubblicato una manifestazione di interesse per la concessione di contributi finalizzati all’esecuzione di interventi di adeguamento sismico o, eventualmente, demolizione e ricostruzione degli edifici di interesse strategico. L’Ente sibarita aveva partecipato alla suddetta proposta, facendo richiesta di contributo per l’adeguamento sismico del Municipio di Cassano, sede del Centro Operativo Comunale (COC) per l’area dell’Alto Ionio. Ottenuto il finanziamento e redatto il progetto, servivano altri fondi sia per completare l’intervento sia anche tenendo conto dell’aumento di prezzo degli ultimi anni. Motivo per cui sono stati reperiti dei fondi dal Gse, il Gestore nazionale dei servizi energetici, sia presso altre fonti di finanziamento di modo da arrivare alla cifra richiesta ed efficientare ed adeguare dal punto di visto sismico l’intero edificio senza lasciar fuori nulla.

«Mettiamo mano alla casa dei cassanesi – ha commentato il sindaco Giovanni Papasso – e diamo il via a questo intervento di efficientamento energetico e adeguamento sismico ormai non più procrastinabili anche perché il nostro municipio è sede del COC Centro Operativo Comunale per il coordinamento dell’area dell’Alto Ionio in caso di gravi eventi avversi. Parliamo di un intervento che non è mai stato né pensato e né fatto prima delle mie amministrazioni. Ricordo che il palazzo risale agli anni ’70. Il nostro Comune è la casa dei cassanesi ma anche un punto di riferimento dell’intera zona. Ringrazio la giunta comunale per aver dato l’ok a questo progetto esecutivo che è già appaltabile. Presto, dunque, e dopo l’espletamento della gara, partiranno i lavori e ne daremo prontamente comunicazione anche per evitare qualsiasi disagio alla cittadinanza».

Articoli Correlati