“Sono la forza e la libertà che fanno gli uomini egregi. La debolezza e la schiavitù non hanno mai fatto altro che dei malvagi” - Jean Jacques Rousseau
HomeAgoràAgorà Vibo ValentiaDopo due anni ritornano i festeggiamenti della Maria SS. della Provvidenza a...

Dopo due anni ritornano i festeggiamenti della Maria SS. della Provvidenza a Maierato (VV), il racconto delle celebrazioni tenute dal 11 al 18 settembre

Dopo lo stop forzato per causa della pandemia che ci ha colpiti, nelle varie comunità stanno
riprendendo anche i momenti di comunità, a Maierato (VV) come ogni anno la terza domenica di settembre la Confraternita Maria SS. della Provvidenza festeggia la propria Titolare, Maria SS. della Provvidenza e San Francesco d’Assisi. Festa conosciuta come “Festa degli Scrisi”, il cui nome, per come scrivono gli storici locali, è dovuto ad una grossa fiera mercato, appunto la Fiera degli Scrisi, che in tempi remoti si svolgeva presso l’antica sorgente degli Scrisi sulla Piana di Maierato; ma ancor prima la fiera si svolgeva nei pressi dell’antica città di Rocca Angitola ed era denominata “Fiera del Maestro”. Successivamente questa fiera subì vari spostamenti, fino alla collocazione su corso Garibaldi, nella via antistante alla Chiesa Maria SS. della Provvidenza, meglio conosciuta come Chiesa del Monastero perché nei secoli passati era annessa al Convento dei Padri Predicatori Domenicani, il sabato precedente la terza domenica del mese di settembre.

Quest’anno il Settenario di preparazione alla festa ha coinciso con il settenario di preghiera in preparazione all’Ordinazione Presbiterale di don Matteo Rizzo, nostro concittadino, avvenuta sabato 17 settembre nella Cattedrale di Mileto. Domenica 18 settembre alle ore 19.00 si è svolta la Celebrazione Eucaristica ed a seguire la Solenne Processione in onore di Maria SS. della Provvidenza e San Francesco d’Assisi.

Le celebrazioni e la processione, molto partecipate di fedeli e di confratelli e consorelle della Confraternita, sono state presiedute da don Fortunato Figliano, da don Roberto Carnovale, da Padre Michele Cordiano, da don Agostino Pugliese e da don Danilo D’Alessandro Padre Spirituale della Confraternita.

Le manifestazioni esterne hanno previsto:

Venerdì 16 settembre alle ore 21.00 la 37 a edizione della “SAGRA CONCORSO DELLA SALSICCIA”, nata nel 1978 ed ideata dal compianto Franco Maruccio si distingue dalle altre sagre per il concorso, vengono preparati dai concorrenti dei piatti a base di salsiccia maieratana, la giuria dopo averli assaggiati li valuta esprimendo un voto. Il concorso ha visto in gara dieci piatti degustati e valutati da una giuria composta da Giacomo Giovinazzo, Direttore generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria; Bruno Calvetta, direttore generale delle Camere di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia; Anna Rita Gramendola del Consorzio DOP Pecorino del Monte Poro; Antonino Denami, Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Vibo Valentia e dal Sindaco di Maierato Giuseppe Rizzello. A vincere la gara è stato il piatto preparato da Maria Concetta Cirillo, al secondo posto si è classificato il piatto preparato da Antonella Barbara ed al terzo quello preparato da Pina Greco.

Sabato 17 settembre alle ore 22.00 si è esibito il gruppo musicale “Antonio Grosso e Le Muse del Mediterraneo”.

Domenica 18 settembre alle ore 22.00 si è esibito il cantante Mimmo Cavallaro.

Articoli Correlati