“L’unica vera prigione è la paura” - Aung San Suu Kyi
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaSecondo posto al Premio “Agostino Tarsitano” per gli allievi del “Nostro-Repaci” di...

Secondo posto al Premio “Agostino Tarsitano” per gli allievi del “Nostro-Repaci” di Villa San Giovanni

Medaglia d’argento per le classi 4^ e 5^ A dell’Istituto Tecnico Economico dell’I.I.S. “L. Nostro – L. Repaci” di Villa San Giovanni al Premio “Agostino Tarsitano'”, promosso ormai da diversi anni dal Dipartimento di Economia, Statistica e Finanza “Giovanni Anania” (DESF) dell’Unical e indirizzato a tutte le Scuole secondarie di secondo grado della Calabria. La cerimonia si è tenuta a Rende, presso l’Aula Seminari del Dipartimento medesimo, lo scorso 14 maggio in occasione della giornata conclusiva del Piano Lauree Scientifiche – Statistica.

Dedicato al compianto prof. Agostino Tarsitano, il Concorso prevedeva la realizzazione di un poster come compendio finale di acquisizione di conoscenze disciplinari di Statistica sul tema “Una foto della mia città: cosa tenere, cosa scartare”. Obiettivo da raggiungere sintetizzare e presentare, anche in modo visivamente accessibile, le competenze apprese e rendere così la Statistica, ambito scientifico che offre infinite opportunità di comprensione e risoluzione di problemi complessi in numerosi settori (quali la medicina, l’economia, l’ingegneria e le scienze sociali), comprensibile a un pubblico di ampio raggio.

Hanno fatto centro, conquistando il secondo posto del podio, i ragazzi dell’ITE villese che, guidati dalla docente referente, prof.ssa Domenica Princi, hanno esposto, davanti a una rappresentanza di docenti universitari e a una platea gremita proveniente da tutta la Regione, i risultati della loro indagine: «una rilevazione che, interessando un campione di 95 studenti (il 14% della popolazione studentesca complessiva dell’Istituto villese), ha sondato statisticamente criticità e punti di forza del territorio di Villa San Giovanni, città in cui i nostri ragazzi vivono e/o studiano», ha chiarito la prof.ssa Princi.

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Maristella Spezzano, ha espresso grande soddisfazione per il risultato ottenuto, complimentandosi con gli studenti vincitori e la docente referente. Ma la riflessione forse più significativa giunge dalla viva voce dei ragazzi intervistati, tra l’altro in un momento storico molto delicato per la cittadina dello Stretto: Villa San Giovanni, punto di contatto fra la penisola e la Sicilia, non può e non deve esclusivamente essere un luogo di passaggio. Le speranze dei più giovani per un futuro auspicabilmente non troppo lontano si condensano così in poche, perentorie parole: «riqualificazione e miglioramento complessivo degli spazi urbani, delle piazze, delle strade e, soprattutto, degli edifici scolastici».

Articoli Correlati