“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeAgoràAgorà CosenzaIl primo weekend di dicembre ritorna a Cosenza il Festival del Fumetto...

Il primo weekend di dicembre ritorna a Cosenza il Festival del Fumetto “Le Strade del Paesaggio”

Il primo weekend di dicembre ritorna a Cosenza il Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio giunto alla sua XV edizione. Un traguardo importante per il primo festival di genere nato in Calabria che annuncia le date per una serie d’incontri, mostre, panel tematici dal fumetto ai videogames, attività, che vedranno protagonisti numerosi ospiti nazionali ed internazionali nei giorni 2, 3 e 4 dicembre 2022.

Le Strade del Paesaggio, nel corso degli anni, è salito agli onori delle cronache nazionali per aver utilizzato il fumetto come strumento di promozione del territorio con operazioni editoriali come la creazione di un albo speciale dedicato a Dylan Dog, dal titolo “un amore mostruoso a Cosenza,” ambientato proprio nei vicoli del centro storico della città bruzia e l’albo speciale di Martin Mystere dedicato alla leggenda del tesoro di Re Alarico.

Tanti gli ospiti e le mostre che hanno attirato migliaia di visitatori nel corso degli anni: Milo Manara, Tanino Liberatore, David Lloyd, John Pomeroy, la redazione di Charlie hebdo, Sio, Davide Toffolo, Angelo Stano, Jorit, Enrique Breccia, Ivo Milazzo, Gilbert Shelton e tanti altri. Autori di fumetti, cartoni animati, e protagonisti delle nuove culture pop che hanno reso il Festival un punto di riferimento per gli appassionati dei comics.

Tra gli ospiti di quest’anno: la giornalista Giuliana Sgrena, gli illustratori Giulio “ILBAFFOGRAM” Mosca e Giovanni “Quasirosso” Esposito, il disegnatore Vincenzo Filosa.

Il festival Le Strade del Paesaggio è a cura di Cluster Socità Cooperativa.

Articoli Correlati