“Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualsiasi ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo. È la qualità più bella di un rivoluzionario” - Ernesto “Che” Guevara
HomeAgoràAgorà Catanzaro“Educazione al rispetto: un ponte per un mondo senza violenza”: a Lamezia...

“Educazione al rispetto: un ponte per un mondo senza violenza”: a Lamezia il convegno del Coordinamento Politiche di Genere Federazione della Pensionati CISL Calabria

Educazione al rispetto: un ponte per un Mondo senza violenza” è il tema di un convegno organizzato dal Coordinamento Politiche di Genere della FNP (Federazione Nazionale Pensionati) CISL Calabria per martedì 23 aprile, a Lamezia Terme, presso il Salone dell’Unioncamere Calabria, a partire dalle ore 9,30.

«La scuola, la famiglia, le comunità – spiega la responsabile del Coordinamento, Antonella Pignataro – sono i luoghi fondamentali in cui la persona cresce e si forma. Li mettiamo al centro della riflessione che proponiamo nel nostro convegno nella convinzione che a partire da essi ogni bambino, ragazzo, giovane possa essere aiutato a maturare la scelta del rispetto per gli altri, del dialogo, del rifiuto di ogni forma palese o strisciante di violenza».

I lavori, moderati dalla giornalista Sarah Incamicia, saranno aperti dai saluti del reggente della Segreteria FNP CISL Calabria, Cosimo Piscioneri, e del Segretario generale della CISL regionale, Tonino Russo. Dopo l’introduzione della Coordinatrice PdG Antonella Pignataro, sono previsti gli interventi di Maria Claudia Marazita, Penalista; Margherita Solano, CISL SCUOLA Calabria; Martina Montalto, Psicologa; Francesco Rao, Sociologo – Università Tor Vergata Roma; Stefania Figliuzzi, CAV Reg.le Attivamente Coinvolte – Ref. Assemblea D.I.Re. Calabria; Don Giacomo Panizza, Comunità Progetto Sud; Imma Guarasci, Comunicatore sociale – Teatro terapeuta; Nausica Sbarra, Coord. Donne CISL Calabria. Concluderà Eva Santangelo, Coord. Nazionale FNP CISL Politiche di Genere.

Articoli Correlati