“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaCosenzaCosenza celebra il 18 aprile la Giornata della donazione

Cosenza celebra il 18 aprile la Giornata della donazione

A pochi giorni dalla Giornata nazionale per la donazione degli organi, istituita dal Ministero della Salute per favorire l’informazione e la promozione della donazione degli organi finalizzata al trapianto, l’ASIT – Associazione Sud Italia Trapiantati, da anni attiva sul territorio calabrese con iniziative di sensibilizzazione e ricerca in questo ambito, in accordo con l’Avis cittadino ha organizzato per giovedì 18 aprile una giornata dedicata alla donazione degli organi e del sangue all’interno del liceo scientifico “G.B. Scorza” di Cosenza, già sede del progetto “Pre.Di.Re. Prevenzione e diagnosi delle malattie renali”.

“Donare per ricevere: questo strano gioco di parole” è il nome dell’iniziativa rivolta agli studenti del 5° anno che vedrà la partecipazione della presidente di ASIT Rachele Celebre, del nefrologo Renzo Bonofiglio, già direttore della UOC ospedaliera di Nefrologia, Dialisi e Trapianto e coordinatore del progetto Pre.Di.Re, di Maria Vigna, anestesista e rianimatrice all’AO di Cosenza, di Alessandra Crispini, docente all’UniCal, e di Amleto Massimiliano Pastore, dell’unità di raccolta Avis di Cosenza.

La donazione, nella sua molteplicità, è espressione di solidarietà e reciprocità. Ognuno di noi può salvare delle vite esprimendo il proprio sì. Un messaggio che Asit e Avis insieme vogliono trasferire ai giovani attraverso questa iniziativa.

Articoli Correlati