“Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati” - Bertolt Brecht
HomeCalabriaCosenzaBando eventi Corigliano-Rossano: recepita la graduatoria finale dei progetti

Bando eventi Corigliano-Rossano: recepita la graduatoria finale dei progetti

“Il 15 marzo scorso la giunta – si legge in una nota del Comune – con la delibera n.79 ha dato un chiaro indirizzo per l’organizzazione di un programma di eventi, di alto profilo e qualità, che raggiunga anche l’obiettivo della destagionalizzazione dei flussi turistici e del coinvolgimento di attori sociali, civili ed economici nella programmazione annuale degli eventi e delle attività di intrattenimento attraverso anche il cofinanziamento delle proposte.

Si è dato quindi avvio all’acquisizione di istanze di cofinanziamento, fissando criteri ed una serie di indicazioni rispetto alle iniziative per le quali potevano essere richiesti contributi o agevolazioni economiche, dando contestualmente mandato ad una commissione di valutare ogni proposta.

Con la delibera n. 255 del 22 giugno l’esecutivo comunale ha preso atto dei lavori della commissione, la quale ha prodotto – secondo quanto stabilito dall’avviso pubblico del 29 marzo – una graduatoria di tutti gli eventi proposti, attribuendo un punteggio ad ogni proposta e distribuendo progressivamente le quote di cofinanziamento fino alla concorrenza di 100 mila euro già stanziati. Una procedura attuata per la prima volta, scevra da ogni possibile discrezionalità e totalmente trasparente.

La giunta comunale, al contrario, con l’obiettivo di premiare ulteriori proposte comunque giudicate meritevoli dalla commissione e di arricchire ulteriormente il calendario delle manifestazioni da realizzarsi nel 2022, ha inteso dare indirizzo per integrare la dotazione finanziaria finalizzata allo scopo di ulteriori 50 mila euro, procedendo con lo scorrimento della graduatoria.

Alle iniziative ammesse ma non finanziate, per carenza di fondi, verrà comunque concesso il patrocinio comunale e la possibilità di ottenere benefici economici indiretti.

L’Amministrazione intende promuovere la cultura diffusa e accessibile programmando, – conclude la nota – durante tutto l’anno, una pluralità di eventi e iniziative di vario tipo e genere attraverso differenti linguaggi artistico culturali (musica, teatro, danza, prosa, poesia, arte), al fine di stimolare percorsi creativi e innovativi per il futuro dell’intera comunità. Il calendario complessivo sarà composto da iniziative proposte dal basso, cofinanziate secondo criteri quali la storicità, l’innovatività, la valorizzazione dei luoghi ecc. e da iniziative realizzate direttamente dall’Amministrazione, coadiuvata spesso dalle Pro Loco, a partire dai grandi eventi storici quali le notti del 4, 5, 14 e 15 agosto così come dal Capodanno in piazza, già realizzato il 1° gennaio 2020, interrotto per la pandemia e che quest’anno riprenderà.

«Nella nostra progettazione e programmazione c’era e c’è – afferma l’assessore Costantino Argentino – l’intento di promuovere, valorizzare e sostenere eventi, manifestazioni, rassegne, che puntino a valorizzare spazi e strutture comunali aperte a tutti, come nel caso del già avviato cartellone del Coro Family Fest, ma non solo, i nostri Centri storici, il lungomare di Rossano, il borgo marinaro di Schiavonea e le contrade».

Articoli Correlati