“Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati” - Bertolt Brecht
HomeCalabriaCosenzaCrosia (Cs), Russo: "Abbiamo finalmente dato una visione al patrimonio urbanistico sportivo...

Crosia (Cs), Russo: “Abbiamo finalmente dato una visione al patrimonio urbanistico sportivo di Centofontane”

«Crosia punta sullo sport e sulle attività all’aria aperta. In un periodo in cui è necessario rivedere gli stili di vita stravolti dalla pandemia da Covid-19 puntando sul benessere fisico, l’Amministrazione comunale a guida Russo ha deciso di investire sulla nuova mission di Città dello Sport. Una volta risistemati e finalmente destinati tutti gli impianti sportivi di località Centofontane, dopo aver creato una nuova palestra comunale, in attesa di un prossimo finanziamento per una nuova struttura polivalente, Crosia e Mirto sono pronte oggi ad immergersi in una nuova dimensione votata allo sport e alla valorizzazione del tempo libero».

È quanto fa sapere il presidente del Consiglio comunale, con delega allo sport, Francesco Russo illustrando alcune importanti novità varate nelle ultime settimane dall’Amministrazione comunale riguardo alle strutture sportive.

«Finalmente dopo decenni – dice Russo – abbiamo dato un senso al centro polivalente di Centofontane. Chi è cittadino traentino sa che a seguito di quella che allora fu la onorevole azione di bonifica del lungomare dall’abusivismo venne realizzato un grande parco sociale dedicato allo sport con campi da gioco, piste di atletica, spazi per diverse discipline sportive. Peccato, però, che tutte queste opere vennero create senza alcuna visione programmazione. Tant’è che così come vennero costruite, nel giro di pochissimi mesi finirono nel totale degrado. L’Amministrazione Russo, partendo da una prassi consolidata del buon governo del patrimonio pubblico, nel corso di questi anni ha iniziato a dare una prospettiva a queste opere togliendole dal degrado e facendosi aiutare in questa attività da associazioni sportive e da privati che operano nella nostra città. Proprio così è stato riqualificato e destinato a nuovo uso l’ex campo da tennis, diventato sede di un modernissimo campo di padel, uno dei pochi presenti su tutto il territorio. Non solo. A breve – annuncia il Presidente del Consiglio – con la stessa formula della cooperazione, sarà rimesso in sesto il campo da basket per gli eventi di cestistica, quello di pallavolo e quello di calcetto, di fianco all’Arena del Mare. Inoltre, è stato oggetto di riqualificazione anche l’impianto luce dello stadio “Massimo Russo” ora totalmente illuminato a LED. Riqualificando l’intera area della pista da corsa nella parte sud di Centofontane, abbiamo dato la possibilità a tantissimi giovani, giovanissimi e appassionati di riavvicinarsi alle discipline atletiche. Un grande progetto di attività sportiva avviato insieme all’associazione sportiva CorriCastrovillari che da anni ormai è una fucina di talenti. Ecco, tutto questo con una visione chiara su come amministrare i beni urbanistici che tra l’altro sorgono in una posizione invidiabile qual è appunto il nostro lungomare».

Articoli Correlati