“La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla” - Luis Sepúlveda
HomeAltri sportLa CorriCastrovillari alla prima tappa Morano - Castrovillari del Run4Hope 2022

La CorriCastrovillari alla prima tappa Morano – Castrovillari del Run4Hope 2022

Alle 11:00 in punto, il gruppo della Run4Hope Calabria è partito da Morano Calabro, per giungere alle ore 12:00 in piazza Municipio a Castrovillari, dove la CorriCastrovillari del Presidente Gianfranco Milanese ha ceduto il testimone al Presidente della Polisportiva Magna Graecia di Cassano allo Jonio, Aldo Iacobini, che avrà l’incarico, domenica 22 maggio, di coordinare la seconda tappa, Cassano-Doria, di questo lungo viaggio che ci accompagnerà fino al 29 maggio, toccando i punti più belli della nostra Calabria.

Ed è stata proprio la splendida location di San Bernardino, a Morano, ad aver fatto da cornice allo start di un nutrito gruppo di podisti, amici, simpatizzanti ed amanti della corsa che non è mancato all’appello per raccogliere fondi in favore di AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma).

In collegamento nazionale con le principali piazze italiane, i runner hanno partecipato con entusiasmo e coinvolgimento, percorrendo il tratto pedo ciclabile che collega uno dei Borghi più belli d’Italia alla cittadina del Pollino, completamente immersi nel verde ed accompagnati da un paesaggio da cartolina.

Fondamentale per la riuscita dell’evento, l’apporto dell’Amministrazione comunale di Morano, guidata dal sindaco Nicolò De Bartolo rappresentato dal consigliere con delega allo Sviluppo del borgo, Mario Donadio, che ha evidenziato l’importanza di iniziative di questo tipo in favore dei meno fortunati. Insieme a lui, anche l’Assessore ai Servizi Sociali, Maria Grazia Verbicaro e l’Assessore Francesco Soave.

L’Esercito italiano ha preso parte alla corsa/passeggiata non competitiva con il Capitano Antonio Gagliardi, Comandante Compagnia afferente al 21° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, della Caserma “Ettore Manes” di Castrovillari, che si è detto entusiasta dell’iniziativa e di aver potuto dare un contributo con una delegazione di militari unitasi ai runner che hanno dato vita alla prima tappa Morano-Castrovillari.

La presenza dei Lions, il club service che patrocina l’evento, insieme all’EI, all’Aeronautica Militare, alla Fidal, e ovviamente all’AIL, è stata sentita. Il Presidente dei Lions Castrovillari Luigi Postorivo e il Presidente della IX Circoscrizione Lions, Francesco Calà, hanno affrontato la pedo ciclabile, animati da uno spirito di festa.

Ad accoglierli a Castrovillari, la coordinatrice LCIF Lions, Distretto 108, Nadia Carnevale, insieme all’Assessore allo Sport del Comune castrovillarese, Pina Grillo. Scesi da Morano e dopo aver attraversato corso Calabria e corso Garibaldi, il gruppo è arrivato in piazza Municipio, dove il ragazzo ucraino Oleksii Andriievskyi – scappato dalla guerra che imperversa nel suo Paese e ora nel team CorriCastrovillari – ha consegnato il testimone al team Polisportiva Magna Graecia.

La presenza di Oleksii è significativa: affinché nel mondo terminino tutte le guerre e vengano debellate tutte le malattie. La Polisportiva del Pollino, con il Presidente Aurelio Erbino, ha supportato la CorriCastrovillari nella pianificazione dell’evento. Il Presidente Milanese è rimasto piacevolmente colpito dall’entusiasmo e dalla partecipazione alla manifestazione che ci insegna che solo insieme si può essere più forti.

 

Articoli Correlati