“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeAgoràAgorà CosenzaConferenza stampa di "Spirito Mediterraneo", la prima rassegna a Fuscaldo su amari...

Conferenza stampa di “Spirito Mediterraneo”, la prima rassegna a Fuscaldo su amari calabresi

Ha avuto luogo, presso la Cittadella regionale a Catanzaro, l’attesa conferenza stampa di “Spirito Mediterraneo”. La prima rassegna regionale sul mondo degli amari, dei distillati e degli “Spirits” prevista a Fuscaldo, bellissimo borgo sul Tirreno cosentino, in Calabria, i prossimi 28 e 29 giugno. 23 aziende hanno già aderito con importanti, ulteriori, inserimenti ed ospiti straordinari.
La storia di Piera Cadinu, da informatica a distillatrice artigiana con la sua Orgosolo Liquori, dalla Sardegna ad esempio. Oppure la liquoreria Sarandrea, di tradizione ciociara e abruzzese, che si è occupata per decenni esclusivamente di liquori e di prodotti fitoterapici. Senza dimenticare i grandi marchi calabresi, Caffo su tutti.
Due, intanto, le anticipazioni. Agenzia delle Dogane è ufficialmente in campo nella kermesse di Fuscaldo.
Il direttore territoriale, Antonio Di Noto, ha comunicato la presenza di uno stand importante con i funzionari a supporto e soprattutto la realizzazione di un convegno ad hoc sulle attività di produzione di alcolici in Calabria e sulle attività di certificazione grappa e brandy Adm Cert.
E poi la presentazione, unica al Sud, della guida ai migliori beach club d’Italia curata da Andrea Guolo, giornalista di Vogue Italia, Gambero Rosso, MFfashion, Corriere vinicolo e Vinonews24 e direttore di Italian wine tour.info
e Tiziana Di Masi, scrittrice, autrice e food journalist, nota su social come la “signora in dolce”, che saranno ospiti dell’evento.
La presentazione prevede la presenza degli 8 stabilimenti balneari calabresi premiati ed inseriti nella guida.
Infine, ma non meno importanti, i premi previsti: “Spirito imprenditoriale”, “Monastico”, “Ebraico”, “Arbereshe”, “Occitano”, “Sivestre”, “Piccante”, “Creativo” e “Musicale” dedicati ai Consorzi, agli Ordini dei Minimi, ad alcune distillerie specifiche ed ai vincitori del concorso “Brand identity” dell’Università di Reggio Calabria curato dalla prof Francesca Giglio.
L’evento è organizzato dal Comune di Fuscaldo, l’associazione “Volare” e le “Meraviglie del borgo”. 28 e 29 giugno 2024 le date da segnare in calendario. “Spirito Mediterraneo”, il titolo della kermesse, ha il supporto, importante, della regione Calabria, di Arsac, della Proloco, dell’Unpli, dell’Università Mediterranea, del “Fatto in Calabria”, di “Terredamare” e del Csv di Cosenza.
Piena adesione e soddisfazione, infatti, è stata espressa dal primo cittadino Giacomo Middea, dal Consigliere delegato Carmine Scrivano, dal direttore di “Volare” Maria Brunella Stancato e poi da Arsac con il commissario Fulvia Caligiuri e dall’assessore regionale all’Agricoltura Gianluca Gallo. Tutti insieme, nel corso della conferenza stampa coordinata dal giornalista Francesco Mannarino, hanno concordato sulla grande aspettativa, legata anche alla qualità, che gli amari calabresi ormai hanno consolidato.
Articoli Correlati