“Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra” - Ernesto “Che” Guevara
HomeAgoràAgorà CosenzaIl 17 Agosto la quarta edizione del Premio Laghi di Sibari

Il 17 Agosto la quarta edizione del Premio Laghi di Sibari

Sarà conferito a Giuseppe Faiella, in arte Peppino di Capri, tra i più famosi cantautori italiani di sempre, il premio «Laghi di Sibari», istituito nel 2019 dall’associazione «Laghi di Sibari» (con il contributo della Regione Calabria ed il patrocinio del comune di Cassano Ionio) per esaltare le storie di uomini e donne del Sud che fanno grande l’Italia nel mondo.

Alla vigilia dall’evento, sono il direttore artistico Andrea Solano ed il presidente di AssoLaghi, Luigi Guaragna, a rendere noto il nome del premiato che nella serata del 17 Agosto sarà sul palco dell’arena spettacoli del porto turistico sibarita per ritirare il prestigioso riconoscimento, nel corso degli anni assegnato al campione del mondo Rino Gattuso, al comico Paolo Caiazzo, al regista Alessandro Piva ed alla cantautrice e scrittrice napoletana Teresa De Sio. Ad aggiudicarsi l’edizione 2022, invece, sarà il musicista, pianista e attore campano, vincitore (tra l’altro) di due Festival di Sanremo, sulla scena da 66 anni vissuti sempre sulla cresta dell’onda, con grandi successi che lo hanno reso celebre ai quattro angoli del pianeta: da Roberta a Champagne, da Let’s twist again (primo Disco d’Oro con un milione e duecentomila copie vendute), passando per St. Tropez twist, Non lo faccio più, Voce ‘e notte, Un grande amore e niente più, Malatia, e ancora Nun è peccato (un 45 giri che vendette un milione di copie), E mo’ e mo’, Il sognatore e tanti altri ancora.

A seguire, tra musica e risate, lo spazio comico affidato all’attore reggino Gennaro Calabrese, famoso a livello nazionale per essere ormai diventato volto fisso di diverse trasmissioni Rai, Mediaset e Sky, oltre che per i successi mietuti anche a teatro con il suo spettacolo Un Calabrese a Roma. «Figure e storie di primo piano – commenta il presidente di AssoLaghi, Luigi Guaragna – che abbiamo inteso avere con noi sotto le stelle di Sibari poiché rappresentanti emblematici di un Sud che merita di essere riscoperto, amato, valorizzato per le sue capacità e i suoi talenti».

La manifestazione si svolgerà Mercoledì sera nell’area spettacoli dei Laghi con inizio alle 21.30. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Articoli Correlati