“La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaVibo ValentiaProgetti strutturati di sviluppo territoriale e valorizzazione turistica: l'EPLI e la Provincia...

Progetti strutturati di sviluppo territoriale e valorizzazione turistica: l’EPLI e la Provincia di Vibo Valentia siglano un protocollo d’intesa

“Contribuire in maniera fattiva a valorizzare l’articolata realtà territoriale del Vibonese nel settore ambientale, culturale, sociale, sportivo, enogastronomico e turistico, connettendo il tutto con l’umanesimo e il volontariato sociale peculiare alle Pro loco e al terzo settore”. Questi i principi cardine sui quali è stato articolato un protocollo d’intesa (anche al fine di strutturare, concretamente, progetti di sviluppo territoriale e di valorizzazione turistica), tra la Provincia di Vibo Valentia e l’Ente Pro Loco Italiane (EPLI).

–banner–

A siglarlo nella sala del Consiglio provinciale – alla presenza di diversi esponenti territoriali delle Pro Loco – la presidente regionale dell’EPLI, Giuseppina Ierace, e il presidente dell’Ente intermedio vibonese, Salvatore Solano. «La Provincia di Vibo ha subito accolto l’invito da parte dell’EPLI a delineare e, quindi, a sugellare, attraverso un protocollo d’intesa istituzionale, un percorso comune, – ha affermato il presidente Solano. Riteniamo, infatti, fondamentale fare rete e agire in sinergia per far emergere e valorizzare le notevoli potenzialità inespresse di questo territorio. Grazie a questa intesa, facendo leva sul radicamento territoriale delle Pro Loco e sul valore aggiunto del volontariato sociale, si può costruire qualcosa di concreto. Anche in considerazione del fatto – ha evidenziato Solano – che importanti idee progettuali sono già al vaglio dei tavoli ministeriali per l’elargizione di finanziamenti significativi nel settore ambientale, turistico, sportivo ed enogastronomico. Non solo singole sagre, dunque, ma eventi di rilievo e ben organizzati – ha infine asserito il presidente della Provincia di Vibo – che tengano conto, armoniosamente, delle vocazioni di ogni realtà territoriale, per strutturare servizi di qualità che i cittadini e i turisti che giungono sul territorio richiedono, invano, da tempo».

In sintonia con quanto espresso dal presidente Solano le dichiarazioni della presidente regionale nonché conigliera nazionale dell’EPLI, Giuseppina Ierace.

«Insieme alla Provincia di Vibo abbiamo intrapreso un percorso importante per incidere, con fare concreto, nella crescita delle varie realtà territoriali – ha dichiarato la presidente Ierace. In questo senso l’intesa tra le istituzioni pubbliche, gli enti e le associazioni del terzo settore può, finalmente, far decollare il turismo. Il presidente Solano – ha aggiunto Ierace – ha colto, da politico attento e lungimirante, l’importanza di strutturare dei progetti di sviluppo che vedano le Pro Loco tra gli attori principali. Pro Loco che sono a tutti gli effetti – ha infine messo in luce la presidente regionale dell’EPLI – delle vere e proprie sentinelle del territorio e dei luoghi, che vivono, amano e conoscono profondamente».

Articoli Correlati