“Scuotendosi di dosso il giogo politico, la società civile si scuote di dosso i lacci che avvincevano il suo spirito egoista” - Karl Marx
HomeCalabriaReggio CalabriaIl Comune di San Ferdinando affida a Daniela Addis la tutela del...

Il Comune di San Ferdinando affida a Daniela Addis la tutela del mare: azione legale contro l’inquinamento

Il Comune di San Ferdinando è lieto di annunciare il conferimento dell’incarico all’Avvocato Daniela Addis per la tutela del nostro prezioso patrimonio marittimo. La decisione di affidare questo ruolo cruciale all’Avvocato Addis, uno dei massimi esperti italiani di ambiente e diritto del mare, rappresenta un passo significativo nella nostra continua lotta contro l’inquinamento e la protezione delle risorse idriche.
L’incarico è stato conferito con determina dirigenziale del 22 maggio 2024 che ha attribuito all’avvocato Addis il ruolo di “Supporto al Responsabile Unico del Procedimento nella attività di esame documentale agli atti per individuazione di possibili situazioni di inquinamento nel tratto di mare antistante il Comune di San Ferdinando.”
L’Avvocato Addis avrà il compito di guidare e rappresentare il Comune di San Ferdinando in una class action rivolta contro i soggetti responsabili dell’inquinamento dei corsi d’acqua, del mancato rispetto dei programmi di depurazione e dell’uso improprio delle reti idriche e dei siti depurativi. Questa iniziativa legale mira a difendere i diritti della comunità e a garantire la preservazione dell’ambiente marino per le generazioni future.
Il degrado delle acque marine ha avuto un impatto negativo anche sul turismo, settore vitale per l’economia locale di San Ferdinando. Le spiagge e le acque cristalline, un tempo attrazioni principali per i visitatori, sono state danneggiate dall’inquinamento, con conseguenti ripercussioni sul numero di turisti e sulle attività commerciali legate al turismo.
“La nomina dell’Avvocato Daniela Addis in qualità di supporto al Responsabile Unico del Procedimento sottolinea il nostro impegno nel contrastare le pratiche che minacciano la salute del nostro mare e delle nostre acque,” ha dichiarato il Sindaco di San Ferdinando. “Siamo fiduciosi che la sua esperienza e competenza saranno fondamentali nel perseguire chi non rispetta le normative ambientali e nel promuovere una gestione sostenibile delle nostre risorse idriche. Inoltre, il miglioramento della qualità delle acque marine contribuirà a rilanciare il turismo, restituendo al nostro territorio l’attrattiva che merita.”
“Questa attività di tutela legale non vuole porsi in contrapposizione con la Regione Calabria e gli enti di controllo e monitoraggio ma, al contrario, intende fornire ulteriore supporto per contrastare le dannose conseguenze dell’inquinamento sul settore turistico e la salute pubblica” dichiara il sindaco Luca Gaetano che, tuttavia, sottolinea come “in assenza di interventi decisi e risolutivi useremo questo gigantesco lavoro legale per richiamare alle proprie responsabilità chiunque abbia favorito tali malefici effetti, sia con comportamenti diretti che con condotte omissive o dilatorie.”
L’Avvocato Daniela Addis è fondatrice e Direttrice dello Studio Legale Addis “Ambiente&Mare”, con sede a Roma, e vanta una ventennale esperienza in diritto dell’ambiente e diritto del mare, governance degli oceani e sviluppo sostenibile. Ha promosso diverse iniziative tra cui “Generazione Mare” e “Donne di Mare”. Vanta numerose collaborazioni con istituzioni nazionali e internazionali quali il Ministero dell’Ambiente, MedSea Foundation e IOC-UNESCO. La sua attività si concentra sulla pianificazione, regolamentazione e protezione degli spazi e delle risorse marino-costiere su vasta scala a livello nazionale, regionale e internazionale, in particolare nella regione mediterranea. Inoltre, si occupa della creazione e gestione di progetti nazionali e internazionali in grado di promuovere obiettivi di sviluppo sostenibile e l’attuazione del diritto internazionale.
La collaborazione con l’Avvocato Addis rappresenta un’opportunità unica per affrontare in maniera decisa le problematiche legate all’inquinamento e alla gestione delle risorse idriche, mettendo a frutto la sua esperienza e la sua profonda conoscenza delle leggi che regolano il mare e le acque interne.
Il Comune di San Ferdinando invita tutti i cittadini, le associazioni ambientaliste e le istituzioni locali a supportare questa iniziativa e a collaborare per il successo della class action. Insieme, possiamo fare la differenza nella tutela del nostro ambiente marino e nella promozione di pratiche sostenibili, migliorando al contempo l’appeal turistico del nostro territorio.

Articoli Correlati