Reggio Calabria
 

Processo Gotha, de Magistris: "Punto fondamentale nella lotta alle mafie"

demagistris-luigi"Nell'importantissimo processo Gotha a Reggio Calabria ieri sono state emesse condanne a pene pesanti per Paolo Romeo ed Alberto Sarra. Nel fascicolo procedimentale vi sono anche atti di un delicatissimo procedimento penale della direzione distrettuale antimafia di Catanzaro di cui ero titolare nel 2003/2004, su massoneria deviata, politici e magistrati collusi, servizi segreti deviati, colletti bianchi corrotti, 'Ndrangheta, con particolare riferimento al clan De Stefano". Lo afferma , in una nota, Luigi de Magistris, candidato presidente alla Regione Calabria, che aggiunge: All'epoca arrestammo per mafia Paolo Romeo che aveva in pugno la gran parte della politica reggina e Alberto Sarra, allora coordinatore regionale di AN, fu indagato e perquisito. Dopo quella indagine delicatissima, guarda caso, iniziò l'attività ispettiva che non si fermò mai, fino a quando il sistema criminale interno allo Stato non mi ha espulso dalla Calabria. Liberiamo oggi la Calabria dal rapporto tra mafie, massonerie deviate, politica ed istituzioni colluse. Il tempo è adesso".