Vibo Valentia
 

Presunto caso di malasanità a Vibo, indagati un medico e due infermieri

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha aperto un fascicolo sulla morte di una donna di 64 anni, Vittoria Luberto, avvenuta tre giorni fa all'ospedale Jazzolino di Vibo. Un medico e due infermieri del reparto di medicina dell'ospedale di Vibo Valentia sono ora indagati, e per loro il sostituto procuratore della Repubblica, Gabriella Di Lauro, ipotizza il reato di omicidio colposo. Al medico ed ai due infermieri è stato notificato un avviso di garanzia anche per consentire loro la nomina di un consulente di parte nel corso dell'autopsia che si svolgerà domani e che dovrà accertare le cause del decesso della donna. Vittoria Luberto è morta a seguito dell'aggravarsi di alcune patologie di cui soffriva tra le quali scompensi cardiaci e diabete. Dopo la morte i carabinieri hanno avviato le indagini ed hanno sequestrando la cartella clinica. I familiari hanno poi formalizzato la denuncia lamentando eventuali responsabilità del personale dell'ospedale.