Vibo Valentia
 

Guardie mediche nel Vibonese, Tassone: “Rassicurazioni dall’Asp, ma l’attenzione va mantenuta alta”

"Avendo appreso dalla stampa dei disagi concernenti il servizio di guardia medica nel Vibonese, e segnatamente nella Costa degli Dei, mi sono attivato presso il Dipartimento competente per comprendere i motivi della problematica".

Il consigliere regionale Luigi Tassone approfondisce una tematica molto sentita e precisa che "l'Asp ha comunicato che non è stato avviato nessun processo di razionalizzazione o ridimensionamento, ma che le temporanee difficoltà sono dovute a situazioni contingenti alle quali si sta cercando di far fronte con la collaborazione dei medici in servizio nei territori interessati. Le temporanee chiusure, che sono comunque da considerarsi come gravi disagi, sono, secondo quanto assicurato, nello specifico dovute a carenza di medici e non a decisioni circa la chiusura definitiva delle relative postazioni".

"Ad ogni modo – sostiene Tassone – su questo argomento l'attenzione va mantenuta alta perché si tratta di diritti fondamentali ed in caso dell'insorgere di elementi non positivi, allo stato comunque non riscontrabili, dovrà certamente essere discusso ogni aspetto nella Conferenza dei Sindaci".