Vibo Valentia
 

Vibo: l’ex presidente del consiglio comunale, Muratore, e l’avvocato Muzzopappa aderiscono alla Lega

Prosegue la crescita del partito di Matteo Salvini, guidato in provincia di Vibo Valentia da Michele Pagano. Entrano, infatti, a farne parte ufficialmente Pino Muratore e Francesco Muzzopappa, il primo medico odontoiatra è stato presidente del consiglio comunale della città, il secondo avvocato penalista è presidente della BCC del Vibonese.

A presentarli, nella sede di corso Vittorio Emanuele, era presente il commissario regionale del partito, avvocato Giacomo Francesco Saccomanno, affiancato nell'occasione dal coordinatore provinciale Michele Pagano e da quello comunale Mino De Pinto.

Saccomanno nell'occasione ha ribadito il buon lavoro svolto nel nuovo corso del coordinamento provinciale vibonese, affidato a Michele Pagano, ricordando linee guida della politica della Lega. "Vogliamo un partito che, sulla scia di quanto sta avvenendo in altre parti d'Italia, segni un cambiamento radicale della politica in Calabria – ha dichiarato Saccomanno – Bisogna dare una svolta radicale alla politica nella nostra terra che ha tante risorse e non sa valorizzarle perchè ancorata a vecchie ottiche campanilistiche, ma anche perchè ingessata da una burocrazia regionale cresciuta al di fuori della meritocrazia e non in grado di stare al passo con i tempi".

Sono stati presentati, quindi,i due nuovi iscritti. L'avvocato Francesco Muzzopappa ha detto di avere aderito con slancio alla Lega, un partito che segue da anni, "perché sono convinto che serva un cambio di passo e che ognuno di noi deve dare un contributo a questa terra per fare in modo che i nostri figli rimangano qui e non siano destinati ad emigrare".

A sua volta Pino Muratore, che da presidente del consiglio comunale si è dimesso proprio per contestare il vecchio modo di fare politica e le contiguità con la mafia, ha sostenuto che:"Oggi la vera sfida è quella di prendersi cura della dignità delle persone, dignità che è stata calpestata dalla pandemia e dalle scelte politiche del Governo Conte. Ho scelti di aderire alla Lega perché ho visto un bel progetto per il territorio fatto di idee ed onestà",

Nell'occasione Michele Pagano e Giacomo Saccomanno hanno annunciato che a Vibo Valentia si svolgeranno due grandi eventi della Lega. Nel mese di giugno si svolgerà una convention in cui i dipartimenti presenteranno i progetti in corso di elaborazione, a cui parteciperà il ministro del turismo Garavaglia ed altri esponenti del Governo. Successivamente, a metà luglio, la città ospiterà la prima festa regionale della Lega, con incontri, dibattiti e stand promozionali del territorio.