Vibo Valentia
 

Autobomba di Limbadi, il sottosegretario Tofalo: “Arresti rappresentano successo dello Stato contro la ‘ndrangheta”

"Congratulazioni ai carabinieri del Nucleo Investigativo di Vibo Valentia e del Reparto Crimini Violenti del Ros di Roma che, grazie ad un importante lavoro di indagini, hanno identificato le due persone che avrebbero fabbricato e posizionato l'ordigno che, il 9 aprile 2018 a Limbadi, causo' la morte di Matteo Vinci e feri' in modo grave il padre Francesco Antonio. Un successo dello Stato che non abbassa mai la guardia nel contrasto alla 'ndrangheta e ad ogni fenomeno mafioso". Lo afferma, in una dichiarazione, il Sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo commentando i risultati dell'operazione "Demetra 2" coordinata dalla Dda di Catanzaro.