Storie e Memorie
 

90enne usa tutti i suoi risparmi per donare un’ambulanza all’ospedale di Locri: “Un gesto che viene dal cuore”

AMBULANZA-TALIAdi Mariateresa Ripolo - «Non sono mai stato così contento nella mia vita». Classe 1931, una vita passata a lavorare da operaio prima in Francia, Germania, Belgio, per poi fare ritorno nella sua terra natia, Africo. Il signor Rocco Talia, alla soglia dei 90 anni, insieme alla moglie Francesca, ha deciso di lasciare un segno concreto e tangibile alla comunità utilizzando tutti i loro risparmi per donare all'ospedale di Locri un'ambulanza di ultima generazione. «Il signor Rocco ha chiesto che fosse fornita di tutto - racconta Antonio Talia, l'avvocato che si è occupato della pratica - è munita di strumentazioni all'avanguardia». Sono poche le ambulanze così fornite che operano sul territorio: «Una delle cose più importanti in dotazione è il nuovo monitor multiparametrico, è estremamente funzionale», ci spiega un medico del 118.

«Grande il gesto e grande il significato - ha commentato il prefetto Giovanni Meloni - importante per l'esempio, per il modello che dà anche alle istituzioni».

Un importante aiuto, se consideriamo che il nosocomio operante nella Locride risente ormai da anni di gravi carenze, soprattutto dal punto di vista strutturale. Una condizione che si è accentuata con l'insorgere dell'emergenza sanitaria dovuta al Covid: pochi i medici in servizio, poco il materiale sanitario idoneo a disposizione. La paura della pandemia nella Locride è stata vissuta con particolare apprensione dai cittadini e dagli amministratori locali. Contento ma dal tono polemico, il sindaco di Locri Giovanni Calabrese ha così commentato il gesto del signor Talia: «Dove non riescono ad arrivare le preposte istituzioni ci pensano i generosi cittadini della Locride. Da oggi, gli intrepidi operatori del 118, che ringraziamo sempre per il costante e professionale impegno, potranno avvalersi di questo stupendo regalo».

«Auguro il meglio a questa terra - ha aggiunto il signor Rocco, che commosso si è più volte detto contentissimo - il mio è un piccolo gesto che viene dal cuore, spero possa essere utile a tutti».