Reggio Calabria
 

Coop Libero Nocera, inaugura giostra per bimbi disabili: "È questo ciò di cui Reggio ha bisogno"

Finalmente realtà. La giostra per bimbi con disabilità è stata inaugurata, questo pomeriggio, dalla Cooperativa Libero Nocera nella Villa Comunale di Reggio Calabria alla presenza delle autorità e di tante famiglie. Una bella pagina di sinergia tra cittadini e amministrazione, ma soprattutto un momento di gioia e di fiducia nel futuro per una città più inclusiva.

"Questa giornata per noi è un grande motivo di orgoglio - ha detto il Presidente della Coop Libero Nocera, Gaetano Nucera. Orgoglio perché teniamo fede ad un impegno preso anni addietro con la mamma di un bambino disabile.

Giunta insieme al figlio alla Villa comunale è stata costretta a vedere il bambino in carrozzina in disparte per la mancanza di giochi adatti a lui. Il bambino quindi non ha potuto condividere con gli altri il momento di gioco.

La manifestazione di oggi è stata spostata di un giorno, a causa del maltempo, ma avrebbe dovuto esser celebrata ieri, nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Per questo motivo abbiamo scelto di donare un mazzo di fiori alla dott.ssa Buccafurri che, con grande impegno ha coordinato tutti gli aspetti burocratici e organizzativi per l'installazione. Un simbolo di vicinanza della cooperativa a tutte le donne, in particolar modo a chi soffre.

L'inaugurazione dell'altalena serve non solo a donare una giostra ai minori affetti da disabilità che è poca cosa, ma soprattutto a sensibilizzare l'amministrazione comunale e, ancora di più i tecnici, che sono coloro che progettano, a plasmare una città a misura di tutti. Serve mettere al primo posto i soggetti più fragili".

L'iniziativa della cooperativa che da anni si occupa dei soggetti fragili è stata ben accolta dall'amministrazione comunale ed infatti tutti gli invitati hanno risposto "presente". Tra questi l'assessore al welfare Demetrio Delfino, che ha detto:

"Siamo molto contenti di questa inaugurazione e, per questo, voglio ringraziare la Cooperativa Libero Nocera per il gesto nobile che ha messo in atto. Ringrazio il delegato Merenda e la società Castore che hanno permesso l'installazione.

La giornata di oggi è anche un esempio della sinergia portata avanti con le cooperative e le associazioni. Ci diamo una mano a vicenda per riuscire a far divertire tutti. Questa non è l'unica giostra presente in città, ce n'è una anche al parco Botteghelle ed una al nuovo parco di Catona. Ovviamente non bastano, ne servono altre e di diverse. Lavoreremo per questo in sinergia con chi opera sul territorio".

All'evento ha partecipato anche il consigliere comunale delegato all'arredo Urbano. L'installazione della giostrina donata al Comune dalla cooperativa reggina si è resa possibile, infatti, grazie alla collaborazione degli uffici di arredo urbano e della società Castore.

"Questa è la dimostrazione - ha detto Massimiliano Merenda dopo il taglio del nastro - che, dove non arriva l'amministrazione, arrivano le cooperative e creano belle cose. Questa giostrina inclusiva è di vitale importanza per tutta la comunità. Ne abbiamo inaugurata una a Catona, proprio questa estate, ed è così che vogliamo continuare a fare per rendere Reggio una città più vivibile per tutti.

Sono veramente orgoglioso e felice - ha concluso il consigliere - anche la Villa comunale ha il suo parco giochi inclusivo".

All'evento di questo pomeriggio hanno partecipato anche il vicesindaco Paolo Brunetti, la dott.ssa Loredana Buccafurri del settore ambiente del Comune, i vertici della società Castore, di Anffas, Unasam ed Agedi. Presente, inoltre, il Presidente del Consiglio comunale di Reggio Calabria. Vincenzo Marra ha ringraziato la cooperativa e quanti, con il lavoro impegno, hanno portato a termine l'iniziativa sociale:

"Un grazie di cuore alla Libero Nocera per aver spinto per vedere questa giostrina in funzione. La sinergia tra la Cooperativa, la Castore, l'ufficio arredo urbano e quello ambiente ha portato i suoi frutti. È proprio questo ciò di cui la città ha bisogno".