Reggio Calabria
 

Precari sanitari a Reggio, l’appello di Calandruccio (FSI-USAE) al presidente Occhiuto

Il Segretario Territoriale della FSI USAE di Reggio Calabria Ovest Pasquale Calandruccio e il Segretario Aziendale Enzo Fortino lanciano un forte appello al Presidente della Giunta Regionale della Calabria chiedendo l'urgente stabilizzazione e la relativa proroga di tutto il personale precario dell'area sanitaria e di comparto del GOM di Reggio Calabria e di tutte le ASP e le Aziende Ospedaliere della Calabria assunte in emergenza Covid .

La Regione Calabria e le aziende di appartenenza devono riconoscere in pratica che tali professionalità non possono andare perdute , e bisogna puntare ad un obiettivo di stabilizzazione che deve essere il punto d'arrivo necessario ed indifferibile come dettagliatamente previsto dalla Manovra Finanziaria . UN anno in più di contratto a tutte quelle professionalità che in queste mesi hanno affinato le loro capacità sul campo il che significa aver intrapreso la giusta strada per tutelare i servizi resi ai pazienti.

Nella legge di stabilità , la possibilità di stabilizzare i precari assunti nel corso dell'emergenza COVID19 è tutt'ora troppo limitativa in quanto di fatto esclude ancora un enorme platea di professionisti che si sono distinti nei momenti più duri della pandemia, dato che il loro reclutamento in misura massiccia è avvenuto in data successiva a quella del primo Gennaio.

Noi come FSI USAE rivendichiamo per tutti i Lavoratori del GOM di Reggio Calabria e per tutti i lavoratori della Sanità Calabrese l'immediata stabilizzazione a tempo indeterminato entro il 31/12/2021 con emanazione del relativo bando di ricognizione degli aventi diritto nel più breve tempo possibile e nel contempo la proroga sino al 31/12 /2022 di tutto il personale dipendente in servizio a tempo determinato presso tutte le ASP e le Aziende Ospedaliere della Regione Calabria alla luce di Quanto previsto dalla manovra Finanziaria 2022 con cui gli enti del servizio Sanitario Nazionale vengono autorizzati a stabilizzare tutto il personale assunto a tempo determinato durante l'emergenza COVID 19 (Medici , Infermieri, OSS , Psicologici) e tutte le altre figure che sono stati assunti nel periodo emergenziale.