Reggio Calabria
 

Riunione operativa per l’avvio del progetto “Empocle” riservato agli studenti universitari stranieri e che vede coinvolte tre Università

Gli esperti e i collaboratori coinvolti nel Progetto "Empocle", promosso dall'associazione di Promozione Sociale "Unipromos" e riservato agli studenti universitari immigrati o figli di immigrati presenti in Italia, dopo la pubblicazione del Bando/Manifestazione di interesse finalizzato alla partecipazione, si sono riuniti per predisporre le attività previste dal progetto.

La riunione, svoltasi in presenza e in videoconferenza presso la sede nazionale di Unipromos, ha visto la partecipazione, in presenza, del responsabile e coordinatore del progetto, l'esperto di politiche attive del lavoro e di inclusione il Cav. Dott. Benedetto Di Iacovo, del responsabile nazionale Unipromos, dott. Luca Cefisi, e in video conferenza, oltre ai diversi responsabili tematici, il prof. Domenico Marino, consulente scientifico del progetto nonché componente, insieme alla prof.ssa Francesca Faggioni dell'Università Roma Tre e al prof. Maurizio Ballistreri dell'Università di Messina, del comitato scientifico che è presieduto dal presidente dell'associazione di Promozione Sociale "Unipromos", dott. Domenico Mamone.

Il progetto "Empocle", che vede coinvolte fattivamente tre diverse Università Italiane (Università di Roma Tre, Università Mediterranea di Reggio Calabria, e Università di Messina), si prefigge di mettere in rete le competenze e le professionalità al fine di portare avanti processi di inclusione e di empowerment volti all'acquisizione di adeguate competenze da parte di studenti immigrati o dei figli degli immigrati, anche di seconda generazione, regolarmente iscritti a un corso universitario, considerando la loro presenza come risorsa.

Il progetto mira a creare una community di studenti universitari a cui fornire gli strumenti e le competenze trasversali per una migliore conoscenza del mercato del lavoro legale e regolare italiano, per un migliore accesso alle opportunità professionali o per lo sviluppo di forme di autoimprenditoria o per un effettivo inserimento nel mondo del lavoro dipendente, con particolare riferimento all'imprenditoria sociale, digitale e della comunicazione.

Il Progetto durerà sino al 28 febbraio 2022. La formazione E-learning e in presenza avrà la durata complessiva di circa 80 ore e uno stage presso le imprese di circa 60 ore. A coloro che parteciperanno a tutte le attività didattiche e di stage previsti sarà fornito un tablet, senza obbligo di restituzione, per le attività formative online e due distinti attestati, il primo dall'Ente di formazione Enuip, anch'esso partner del progetto, il secondo dalle Università che li avranno presi in carico, una volta selezionati.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 29 ottobre 2021.