Reggio Calabria
 

Premio Panuccio a Giuseppe Viola, Falcomatà: "Orgogliosi di grandi personalità in grado di padroneggiare il sapere"

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, questa mattina presso la sala convegni di "Palazzo Sarlo", ha portato i saluti dell'Amministrazione comunale nel corso della terza edizione del "Premio Vincenzo Panuccio", l'attestazione di merito che Fondazione Mediterranea, Lions club Reggio Calabria Host e, da quest'anno, il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università Mediterranea assegnano a personalità del mondo della cultura umanistica e scientifica. Per il 2021 il riconoscimento è andato alla memoria del magistrato Giuseppe Viola.

«Padroneggiare il sapere. Credo che questa sia l'espressione che meglio coniughi il premio e la personalità alla quale è stato assegnato. Come cittadini, dobbiamo essere orgogliosi che Reggio abbia generato figli come Vincenzo Panuccio e Giuseppe Viola, personalità che sono state ampiamente in grado di padroneggiare il sapere, mettendosi al servizio della comunità e ponendo la loro esperienza e la loro professionalità al servizio della crescita del territorio». Con queste parole, il sindaco ha valuto ringraziare gli organizzatori dell'evento sottolineando come «l'amministrazione comunale sia orgogliosa di partecipare ad una cerimonia tanto prestigiosa».

«L'amministrazione – ha concluso Falcomatà - sarà sempre presente accanto ad associazioni e realtà che onorano la memoria dei figli più illustri della nostra città e ne mantengono sempre vivo il ricordo e l'esempio».