Reggio Calabria
 

La stoccata di Conte a Salvini: "Vigliacco chi vive di politica e vuole abolire Reddito di cittadinanza"

Conte piazza de navadi Walter Alberio - "Mi indigno quando qualcuno dice che bisogna abolire il Reddito di cittadinanza. È vigliacco. Peraltro detto da chi vive di politica da quando aveva 18 anni e i calzoni corti". Arriva da Reggio Calabria la stoccata di Giuseppe Conte a Matteo Salvini. Il leader del Movimento Cinque Stelle, nel corso dell'iniziativa elettorale a piazza de Nava con Amalia Bruni (leggi qui), ha difeso la misura varata dal cosiddetto Conte I, sostenuto all'epoca proprio da una maggioranza composta da Lega e Cinquestelle.

"Noi abbiamo la forza delle nostre idee, non dobbiamo puntare sulle polemiche con gli altri. Ovviamente, discutiamo e a volte - ha affermato l'ex premier - 'mi spingo' oltre quando sento dire certe cose".

"Tante persone erano in condizione di povertà assoluta; prima che intervenissimo noi, non è stato fatto nulla. Si deve vergognare lo Stato per questo, non i percettori del Reddito di cittadinanza" ha aggiunto Conte.