Reggio Calabria
 

Ambito Territoriale Caulonia, via libera al nuovo piano di Zona. Belcastro: “Sinergia con Asp e Terzo Settore”

Presso la sede dell'Ambito Territoriale Sociale Caulonia si è concluso l'iter per l'adozione del nuovo Piano di Zona, triennio 2021 2023, con l'approvazione da parte dei sindaci dell'ATS, della Città Me-tropolitana di Reggio Calabria, dell'Azienda Sanitaria e del Terzo Settore.

Si tratta dello strumento che consentirà la realizzazione di un sistema integrato di servizi e interventi a favore della popolazione del territorio dei 19 comuni dell'Ambito di Caulonia.

L'ampio percorso di condivisione, intrapreso dopo il tavolo di coordinamento e i lavori dei cinque ta-voli tematici, nelle diverse macro aree di intervento - povertà e inclusione, disabilità, anziani, famiglia e minori, dipendenze e salute mentale - ha portato all'adozione di un documento che pone al centro delle 'nostre' azioni – si legge in un comunicato stampa del sindaco di Caulonia, Caterina Belcastro - la Persona.
Per la prima volta le azioni programmate a beneficio dell'intero territorio dell'Ambito, vedono una fat-tiva ed innovativa integrazione con l'ASP, Il Terzo Settore, Uepe e Ussm con l'adozione di specifici protocolli d'intesa per i servizi programmati per il prossimo triennio.

Attenzione particolare – si legge ancora nel comunicato del primo cittadino - è stata riservata alla famiglia, ai soggetti che vivono situazioni di fragilità e vulnerabilità, ai minori. Verranno attivati tirocini di inclusione e borse lavoro, percorsi per l'invecchiamento attivo, potenziati i servizi di supporto alla genitorialità, alle donne in difficoltà, potenziate le politiche rivolte all'infanzia con una nuova offerta pubblica e l'attivazione del Centro Affidi.

Accanto a queste misure anche azioni innovative quali: la rete degli Hub integrati per la comunità - Locride Nord educante e gli sportelli PUA con azione integrata socio-sanitaria.