Reggio Calabria
 

Letta: "Ci impegneremo per fare uscire la Calabria dal commissariamento della sanità"

lettabrunigraziano"L'impegno è che questa regione esca dal commissariamento della sanità. Abbiamo intenzione anche di mettere a punto una nostra proposta che tenga conto dei differenti tempi e delle responsabilità regionali e nazionali. Ci deve essere una corresponsabilità nel fare uscire la Calabria da questa situazione e dal debito sanitario". Lo ha detto Enrico Letta, intervenendo in conferenza stampa a Gizzeria per avviare la campagna elettorale del Pd a sostegno dell'aspirante governatore Amalia Bruni.

L'ex premier si è soffermato anche sui temi economici e del lavoro, definendo necessaria la convocazione le delle parti sociali per realizzare "un patto e definire le modalità con cui si possano anticipare molte delle misure del Pnrr".

"Ci sono tanti strumenti per l'assunzione dei giovani e per il sostegno alla ricerca e allo sviluppo. Nel Mezzogiorno – ha aggiunto Letta - si è scambiato lo stage per uno strumento utile ad entrare nel mondo del lavoro. Dobbiamo stoppare questa deriva e mettere in campo un nuovo apprendistato per fare entrare nel mercato del lavoro i ragazzi".

Accanto al segretario Pd, Bruni ha ribadito l'importanza di avere con sé una coalizione larga: "Sono la candidata civica di una larghissima coalizione di centrosinistra. Dobbiamo metterci tutti dallo stesso lato, perché le difficoltà di questa terra sono enormi. Avere Pd-M5S in questa coalizione, cioè partiti di governo, rappresenta un aspetto centrale. Le cose - ha concluso la scienziata - si cambiano all'interno delle istituzioni, puntando sulla qualità degli interventi".