Reggio Calabria
 

La Fondazione Clara Travia Cassone dona 13 defibrillatori alle scuole reggine: domani la cerimonia di consegna

Martedì 18 maggio alle ore 11: 30, presso l'Aula Magna del Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci", si terrà la cerimonia di consegna di 13 defibrillatori donati dalla Fondazione Clara Travia Cassone.

In particolare riceveranno in dono i defibrillatori 12 scuole e un istituto diagnostico:

Liceo Scientifico "L. da Vinci" (RC) – Dirigente Scolastico prof.ssa Giuseppina Princi

Liceo Scientifico "A. Volta" – Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Rosa Monterosso

Liceo Statale Scienze Umane e Linguistico "T. Gulli" (RC) – Dirigente Scolastico Prof. Francesco Praticò

Istituto Tecnico Industriale "Panella –Vallauri" (RC)- Dirigente Scolastico Prof.ssa Anna Nucera

Liceo Artistico "M. Preti – A. Frangipane" – Dirigente Scolastico Prof.ssa Catena Giovanna Moschella

I.I.S. "E. Fermi" di Bagnara Calabra (RC) – Dirigente Scolastico Prof.ssa Graziella Ramondino

Istituto Comprensivo "B. Telesio" (RC) – Dirigente Scolastico Dott.ssa Marisa G. Maisano

Istituto Comprensivo "Catanoso-De Gasperi" – Dirigente Scolastico Dott. Marco Geria

Istituto Comprensivo "Falcomatà-Archi" – Dirigente Scolastico Dott.ssa Serafina Corrado

Istituto Comprensivo "D. Vitrioli- Principe di Piemonte" (RC) - Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Morabito

Istituto Comprensivo "De Amicis-Spanò Bolani" – Dirigente Scolastico Dott. Giuseppe Romeo

Circolo Didattico "P. Megali" di Melito di Porto Salvo (RC) – Dirigente Scolastico Dott.ssa Concetta Sinicropi

Istituto Clinico "De Blasi" – Direttore Eduardo Lamberti Castronuovo

Tutti i Dirigenti Scolastici coinvolti hanno manifestano visibile soddisfazione per l'evento e plaudono a tale lodevole iniziativa socio-sanitaria che permette loro di essere più incisivi in termini di sensibilizzazione e salvaguardia della salute delle giovani generazioni e ringraziano la Fondazione, nella persona del presidente Giovanni Cassone, il quale con questo gesto dimostra una volta di più grande disponibilità, rendendo la città più protetta e sicura in materia di sanità e prevenzione.
La Fondazione Clara Travia Cassone è stata costituita nel 2009 e nasce dall'incontro di Giovanni Cassone con Padre Vincenzo Troletti, missionario Monfortano. Da allora è operativa in Malawi, poverissimo stato dell'Africa meridionale, dove, negli anni, sono stati costruiti tre asili frequentati giornalmente da circa 500 bambini, ai quali è garantito un pasto al giorno, e viene erogato un salario mensile a tutte le persone che vi lavorano. Nello stesso comprensorio sono stati costruiti diversi pozzi e sono stati finanziati gli studi universitari per giovani malawaiani che adesso possono lavorare per il loro popolo.

In un altro Stato africano, l'Uganda, e specificamente presso l'ospedale di Kalongo, costruito e gestito dalla Fondazione Ambrosoli, la Fondazione finanzia lo screening dell'epatite nelle partorienti e la vaccinazione dei neonati se interessati da tale patologia.

Attivi da sette anni sul territorio reggino, la Fondazione contribuisce a sostenere l'emporio alimentare Genezareth, creato da Don Nino Russo a Riparo di Cannavò, ove afferiscono tante famiglie bisognose della nostra città e, nello stesso comprensorio, una discarica è stata trasformata in un centro di aggregazione che verrà inaugurato a breve. Un aiuto mensile viene dato, ormai da diversi anni, anche all'associazione Zedakà che ad Archi gestisce casa Reghellin, centro di accoglienza per donne abbandonate.