Reggio Calabria
 

L'Amministrazione Comunale di Bagnara Calabra distribuisce mascherine alle fasce più vulnerabili

L'Amministrazione comunale al fine di tutelare la salute dei cittadini più fragili (over 65 e soggetti con disabilità) distribuirà, con la collaborazione della Croce Rossa sede di Bagnara Calabra, circa 4000 mascherine. Ad annunciarlo è l'Assessora con Delega alla Sanità Silvana Ruggiero che assieme al Sindaco ha fortemente voluto questa iniziativa.

La distribuzione inizierà a partire da mercoledì 10 marzo e terminerà martedì 27 aprile. "Per evitare assembramenti – annuncia la Ruggiero - si è calendarizzato il ritiro delle mascherine secondo l'ordine alfabetico del cognome. La distribuzione avverrà presso la tenda della Protezione Civile allestita in Piazza Matteotti dove i Volontari della Croce Rossa di Bagnara Calabra (che ringrazio per il loro sempre proficuo e prezioso impegno) dalle ore 15.30 alle ore 19.00 provvederanno alla consegna delle mascherine stesse.

I cittadini impossibilitati a recarsi presso la tenda potranno ricevere le mascherine al proprio domicilio chiamando i Volontari della Croce Rossa sede di Bagnara al n. 366 3888493".

Nella confezione che verrà consegnata ci saranno n. 6 mascherine (n. 2 mascherine monouso ALHA Group – n. 2 mascherine tipo chirurgiche – n. 1 mascherina tipo KN95 – n. 1 mascherina monouso tipo 1).

"E' sotto gli occhi di tutti - afferma la Ruggiero - come il numero dei contagi stia crescendo in tutta Italia in modo esponenziale a causa delle varianti del virus, tanto che gli esperti hanno affermato che siamo in piena terza ondata della pandemia. Nella nostra cittadina, dopo una esosa crescita dei contagi nel mese di dicembre, ad oggi i casi sono diminuiti ma invito i cittadini a non abbassare la guardia ancor di più rispetto alle precedenti ondate, stante che le varianti sono risultate molto più contagiose. Come ci ha purtroppo abituato questo virus, il suo diffondersi è imprevedibile, perciò rinnovo l'appello alla responsabilità e allo spirito civico di ciascuno a rispettare in maniera scrupolosa le misure di prevenzione attuate".

L'Amministrazione continuerà ad essere vigile e a monitorare giorno per giorno l'evolversi dei contagi, attuando ogni azione per la tutela della salute dei cittadini.