Reggio Calabria
 

Reggio, Cisl: "Lascia ben sperare la volontà del Capo del Corpo di rafforzare il reparto nautico VVF di Gioia Tauro, ma non rinunciamo al distaccamento di Rosarno"

"A più riprese e con tutti gli strumenti ai quali attingere, avevamo chiesto al Capo del Corpo dei Vigili del Fuoco, Fabio Dattilo, di attivarsi per rendere operativo un distaccamento dei VVF nel Comune di Rosarno, considerato il fatto che questo era previsto nel progetto di riorganizzazione delle sedi, varato con Decreto Ministeriale di agosto 2015. Come ci è dato sapere, a seguito di un'interlocuzione tra il Capo del Corpo, Dattilo, e il deputato calabrese Domenico Forgiuele, attualmente non risulta essere una priorità a livello nazionale, anche alla luce del fatto che l'ampiamento organico nella provincia di Reggio Calabria ha permesso esclusivamente l'attivazione del distaccamento di Monasterace. E sa da un lato la risposta del Capo del Corpo ci lascia perplessi, perché ribadiamo l'importanza di un presidio di rafforzamento nella Piana di Gioia come poteva essere Rosarno per un territorio vulnerabile socialmente; dobbiamo prendere atto della sua volontà di definire un processo di ottimizzazione del sistema di soccorso nell'intero territorio della Piana di Gioia Tauro.

Infatti, sta prendendo forma l'ipotesi - cosi come avevamo proposto di fare nell'attesa del nuovo e sperato distaccamento di Rosarno - di attivare presso la sede di Gioia Tauro (struttura che avrebbe dovuto ospitare un polo formativo per gli specialisti nautici dei VVF mai definito) un potenziamento del 'polo Nautico' con una squadra "Terrestre". Prerogativa che garantirebbe interventi immediati nell'area portuale e industriale del Porto di Gioia Tauro e del comprensorio. Iniziativa di 'accoglimento' delle nostre istanze - quella del dott. Fabio Dattilo -che ci fa certamente ben sperare per il futuro. Un futuro nel quale lavoreremo e ci batteremo per il distaccamento di Rosarno, consapevoli del sostegno dell'amministrazione comunale e del Sindaco Giuseppe Idà e soprattutto, consapevoli che possa indiscutibilmente rappresentare un polo cerniera di garanzia d'efficienza del soccorso tecnico, per l'intera fascia tirrenica dell'area metropolitana di Reggio Calabria". È quanto si legge in una nota di Rosy Perrone – Segretario generale Cisl Reggio Calabria, Giuseppe Rodà – Segretario generale FNS Cisl Reggio Calabria.