Reggio Calabria
 

Piano fabbisogno 20/22 del Comune di Reggio, definito il completamento del monte ore per gli ex LSU-LPU

"La FP CGIL apprende che tra gli ultimi atti prodotti dalla Giunta Comunale della Città Metropolitana vi è la deliberazione n. 175 del 19.11.2020 che finalmente potrà dare piena dignità ai circa 100 lavoratori ex LSU/LPU assunti a tempo indeterminato part-time 26 dal 01.01.2019". Francesco Callea e Francesca Galatti esprimono soddisfazione a nome della FP-CGIL Reggio-Locri.

"La previsione di completamento delle ore di questi lavoratori che, nonostante abbiano vissuto un ventennio di precarietà, hanno sempre contribuito fattivamente all'erogazione di servizi alla collettività, chiude un percorso dovuto e che si è protratto troppo a lungo – scrivono i sindacalisti in una nota – l'Ente potrà da adesso in poi contare su una maggiore forza lavoro indispensabile viste le esigue risorse umane di cui dispone a causa delle numerose cessazioni avvenute negli ultimi anni".

"L'approvazione del Piano del Fabbisogno del personale 2020/2022 fornisce uno strumento fondamentale per l'avvio di un nuovo assetto organizzativo e di previsione per il reclutamento di nuovo personale lì dove più necessario – concludono – l'auspicio della FP CGIL, che ha seguito da vicino questo percorso con varie comunicazioni e interlocuzioni con l'Amministrazione Comunale offrendo tutto il supporto necessario, è che si proceda nel brevissimo termine alla firma dei contratti a tempo pieno dei dipendenti, avendo presente che è l'inizio di una presa di coscienza rispetto al riconoscimento della dignità di tutti i lavoratori che quotidianamente svolgono le attività loro assegnate con dovizia e professionalità".