Reggio Calabria
 

"Sportello Fragomeni": numerose segnalazioni sui temi di commercio e turismo

La prima settimana dello "Sportello Fragomeni", luogo a servizio dei cittadini, casa d'ascolto e di suggerimenti, idee e segnalazioni, si è aperta con il tema commercio e turismo. Si tratta di un progetto fortemente voluto da Mariateresa Fragomeni, candidata a sindaco di Siderno, e dalla squadra che la sostiene, orientato a cambiare il rapporto tra cittadino e vita politica della città, e a porre il singolo e i suoi bisogni al centro della pratica della futura amministrazione. "Alcuni dei punti programmatici sul tema commercio e turismo avanzati dai cittadini utilizzando l'email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. sono già presenti nei nostri piani, ma questi possono essere ampliati e migliorati" - afferma la Fragomeni - "Abbiamo ricevuto sollecitazioni per un maggior impegno a vantaggio del piccolo commerciante: un'azione che deve essere correlata con l'incentivazione del flusso turistico beneficiando delle tradizioni storiche della città, e creando percorsi tematici correlati.

I sidernesi chiedono anche che mobilità urbana e decoro urbano vengano soppesati con attenzione per offrire a Siderno il miglior risultato con il minor sacrificio per la collettività. E a proposito di decoro del centro città, questo dovrà essere garantito da una costante pulizia e spazzamento delle strade durante tutto l'anno. E ancora, il rilancio di Siderno, come da nostro programma elettorale, dovrà passare attraverso manifestazioni e il conseguente finanziamento da parte del Comune di grandi eventi a supporto, appunto, di commercio e turismo. Tutte le segnalazioni ricevute saranno valutate, e contribuiranno all'approfondimento del nostro programma elettorale" - ha concluso. Il prossimo appuntamento sarà dedicato alle politiche sociale. Per approfondire tematiche, denunciare diritti lesi, segnalare problemi, proporre idee e progetti, scriveteci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .