Reggio Calabria
 

Morte Santelli, Minicuci: “La Calabria piange una grande donna. Cara Jole, ci mancherai”

"Determinata, combattiva, ironica ma soprattutto innamorata della Calabria. E' cosi che ricordo Jole Santelli, la cui prematura scomparsa mi rattrista enormemente. Con sincera lealtà aveva sostenuto la mia candidatura a Sindaco di Reggio Calabria, garantendomi collaborazione.

Soltanto poche settimane fa ci confrontavamo sulle enormi potenzialità della nostra terra, oggi mi trovo addolorato a dare l'addio al Presidente della Regione Calabria. Un percorso iniziato pochi mesi con entusiasmo e forza di volontà fa viene bruscamente interrotto dal destino avverso.

La lezione che Jole Santelli lascia a tutti noi è quella di una donna che ha fatto del coraggio il proprio tratto distintivo. Il coraggio di affrontare a viso alto e senza paura la malattia. Il coraggio di credere in futuro migliore e diverso per la Calabria. L'insegnamento che ci lascia dovrà essere la stella polare che guiderà il rilancio della nostra terra, è il modo migliore che abbiamo per ricordarla.

Ciao Jole, ci mancherai". Lo afferma in una nota il consigliere comunale di Reggio Calabria, Antonino Minicuci, già candidato a sindaco della città.