Reggio Calabria
 

“Senza stipendio da due mesi”, i lavoratori Avr incrociano le braccia. Callea (FP Cgil): “Sciopero di 48 ore e stop ai servizi straordinari”

avr scioperoI lavoratori Avr incrociano le braccia. Sciopero di 48 ore per i dipendenti dell'azienda che si occupa del servizio di raccolta dei rifiuti a Reggio Calabria. Gli operai lamentano il ritardo nei pagamenti.

"I lavoratori sono sotto di due mensilità, quelle di luglio e agosto", spiega il segretario generale della FP Cgil Reggio Calabria Locri, Francesco Callea. "Dalle notizie che abbiamo, il Comune ha pagato le fatture sino a tutto agosto. Quindi – ha affermato Callea - il problema è su Avr che ha pagato le spettanze fino a giugno".

Alle 48 ore di sciopero, si aggiunge lo "stop ai servizi straordinari per 7 giorni".

s.c. e w.a.