Reggio Calabria
 

Primavera Campese al fianco della scuola cittadina

"Il 24 settembre la scuola ripartirà, dopo un periodo "particolare" caratterizzato da ansie, angosce e paure, sentimenti contrastanti che questo virus ci ha fatto e ci sta facendo vivere.

Giovedì prossimo sarà il giorno della svolta, con la voglia ed il desiderio di poter lasciare alle spalle un periodo buio che ha stravolto la vita delle persone che di sorpresa si sono trovate ad affrontare impreparate una situazione inaspettata, arrivata come un fulmine a ciel sereno nella nostra quotidianità stravolgendo di fatto il nostro modo di vivere.

Adesso però è tempo di RICOMINCIARE, adesso tocca alla scuola, adesso tocca un po' a tutti noi.

Il "24 settembre" in Calabria sarà una di quelle date che entreranno nella storia del nostro paese, il primo giorno di scuola è da sempre un giorno speciale, un momento importante che segna l'inizio di nuovi ritmi di vita, una ripresa di nuovi impegni e soprattutto adesso nuove responsabilità.

Ricominciare non sarà certo facile, l'inizio di questa ripartenza sarà un grande esperimento sociale, caratterizzato da nuove regole, nuove abitudini e nuovi metodi di lavoro che questo virus impone a tutti noi.

Per questo noi di PRIMAVERA CAMPESE sentiamo l'esigenza di offrire il nostro sostegno morale e per questo ci poniamo al fianco del mondo scolastico, delle famiglie e dei ragazzi che percorreranno questo nuovo cammino: i prossimi mesi saranno mesi di fondamentale importanza poiché delineano un importante passaggio tra le vecchie abitudini ed i nuovi metodi di approcciarsi alla quotidianità dell'impegno scolastico.

Un grazie particolare va al personale scolastico, con la sua dirigente, il corpo docente e tutto il personale ATA che in questi ultimi mesi difficili ha dato tutto se stesso permettendo con il proprio lavoro di poter ricominciare a coltivare con serenità quel percorso formativo indispensabile per l'educazione e l'istruzione dei nostri ragazzi. Poter riavviare questo percorso è anche merito vostro per questo e per tante altre cose noi di Primavera Campese siamo grati a voi che state permettendo tra mille difficoltà tutto questo.

Mai come quest'anno, garantire un servizio scolastico di qualità rappresenta davvero una sfida collettiva e noi di Primavera Campese non abbiamo intenzione di esimerci. Pertanto, nel ribadire la nostra vicinanza morale e la nostra vicinanza materiale, nei prossimi mesi ragioneremo e penseremo, insieme alla comunità, a delle iniziative che possano contribuire, a tenere alta l'attenzione sui nostri plessi scolastici, sulla qualità dei servizi offerti, sul benessere dei nostri piccoli ragazzi.

Il futuro della Comunità, si costruisce qui, nella nostra scuola.

Vincere questa sfida è importante, CAMPO CALABRO ha un grande cuore e siamo sicuri che risponderà al nostro appello come del resto ha sempre dimostrato nei momenti difficili.

È tempo di ricominciare, è tempo di vivere, è tempo di vincere.

Forza Ragazzi

Forza Scuola

Forza Campo Calabro". Lo afferma una nota del Movimento Primavera Campese.