Reggio Calabria
 

Reggio, il 22 Settembre al Planetarium Pythagoras l’Equinozio di Autunno tra Scienza, Mito e Musica

Ancora un pugno di ore e saluteremo l'estate, anche se le temperature di queste ultime giornate dicono il contrario.

Il 22 settembre alle ore 13:31 di tempo universale coordinato, ovvero le ore 15:31 dei nostri orologi, il Sole "si troverà" nel punto equinoziale d'autunno denominato, anche, punto Omega.

È il punto in cui la nostra stella, nel suo moto apparente, interseca l'equatore celeste e provenendo dall'emisfero nord inizia la sua discesa verso l'altro emisfero.

Secondo le tradizioni, di tutti i popoli, l'autunno apre la "porta del buio", porta che al Planetarium Pythagoras Città metropolitana di Reggio Calabria quest'anno si aprirà in musica.

L'iniziativa "L'Equinozio di Autunno tra Scienza, Mito e Musica" si svolgerà martedì 22 settembre ore 20:00 presso il Planetarium Pythagoras sito a Reggio Calabria in via Margherita Hack.

Dopo i saluti istituzionali, la serata avrà avvio sulle note di Nicolò Paganini e Gaspar Sanz, sarà poi intermezzata da una conversazione sull'Autunno nel mito e nella scienza, proseguirà quindi con le musiche, ancora, di Nicolò Paganini e Astror Piazzolla e si concluderà con lo Spettacolo sotto la cupola del Planetario, una escursione attraverso le costellazioni che ci accompagneranno per tutto l'Autunno.

Se le condizioni meteo lo consentiranno, sarà anche l'occasione per osservare con gli strumenti i pianeti Giove e Saturno, salutare il triangolo estivo che sta lasciando il posto al quadrato autunnale della costellazione di Pegaso.

Un ringraziamento particolare va al direttore del Conservatorio "Francesco Cilea" di Reggio Calabria, prof.ssa Mariella Grande, per la collaborazione istituzionale.

L'iniziativa è uno degli ultimi eventi che verranno realizzati dal Planetario che sono stati inseriti nel cronoprogramma del Terzo Festival calabrese dell'Astronomia: "Sulla via dei Greci di Calabria a riveder le stelle. Il cielo come laboratorio di didattica, divulgazione, conservazione, recupero, conoscenza dei valori ambientali, paesaggistici e culturali della Calabria". Il Progetto è stato ammesso al cofinanziamento nell'ambito degli interventi previsti dall'avviso pubblico per la selezione ed il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione ed il rafforzamento dell'attuale offerta culturale presente in Calabria Annualità 2019 emesso dalla Regione Calabria.

Se l'autunno apre la porta del buio, le luci del Planetario continuano a rimanere accese: la cittadinanza tutta è invitata al Planetario a festeggiare tra musica, miti e scienza la stagione che nella tradizione rappresenta il tempo per la meditazione.

La manifestazione si svolgerà nel massimo rispetto del protocollo anti-contagio Covid19.

Evento gratuito, prenotazione necessaria scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .