Reggio Calabria
 

Inaugurata la sede dell'Associazione Italiana Persone Down di Reggio Calabria Onlus

"Costruiamo sorrisi! Martedì pomeriggio è stata inaugurata la sede dell'Associazione Italiana Persone Down di Reggio Calabria Onlus con la partecipazione di tanti amici, soci e sostenitori insieme ai quali è stato possibile raggiungere questo obiettivo. "Loro bruciano, noi ricostruiamo, non bisogna mai perdere la speranza, tutti quanti valiamo ed insieme possiamo superare qualsiasi ostacolo" ha sottolineato il Sindaco della Città di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà dopo il taglio del nastro e la benedizione di Don Pasqualino Catanese, Parroco della Chiesa di Santa Maria dell'Itria. Il Presidente di AIPD Reggio Calabria, Bruno Arichetta, ha ricordato lo stato terribile in cui si trovava l'ex Emeroteca: l'inagibilità dichiarata dopo il secondo incendio, i detriti, i rifiuti, le finestre rotte, i servizi igienici distrutti e vandalizzati. È stato necessario ripulire le pareti, le porte, il bellissimo soffitto in legno dalla fuliggine provocata dall'incendio degli pneumatici, disinfettare e sanificare con materiali speciali per la pulitura dei muri e del legno che impedissero il rilascio di sostanze nocive. Sono stati rifatti i vetri delle finestre, l'impianto elettrico, le porte interne, i servizi igienici e parte della pavimentazione. L'immobile è stato messo in sicurezza. Tutto questo con l'aiuto di amici e sostenitori che hanno creduto in un sogno che sembrava una pazzia, che hanno saputo vedere e immaginare che quel luogo, che era diventato una discarica, dove erano disseminati oltre alla spazzatura elementi organici di ogni specie, poteva diventare un luogo di speranza. Adesso l'ex Emeroteca è solo un ricordo: al suo posto c'è un Centro di Informazione, Consulenza ed Educazione all'autonomia per tutte le Persone con Sindrome di Down e le loro famiglie.

È successo un fatto normale che sembra straordinario: l'Amministrazione Comunale ha riorganizzato il sistema di gestione dei beni comuni e confiscati - grazie anche all'impegno della Consigliera delegata Nancy Iachino - ha emanato un bando pubblico e il progetto presentato da AIPD è stato ritenuto meritevole. Questa esperienza deve insegnare che quando ogni persona fa il proprio dovere le cose si possono realizzare. L'Amministrazione Comunale con il Sindaco, la sua Giunta, i dirigenti e i funzionari dei Settori Manutenzione, Patrimonio e Welfare hanno semplicemente mandato avanti le procedure svolgendo il loro lavoro con impegno e professionalità. Dal canto suo AIPD Reggio Calabria si è impegnata a collaborare con il Comune, a curare un bene pubblico e a cercare di creare aggregazione di intenti e di energie positive, di coinvolgere chi crede in un modello di cooperazione concreta al servizio della comunità, in una logica di sussidiarietà dove ciascuno porta a termine il proprio lavoro e consente di realizzare insieme gli obiettivi più belli. I ringraziamenti più grandi vanno a tutti coloro che hanno supportato questo progetto: Inner Wheel, La Parrocchia di S. Maria dell'Itria, CIP Calabria, l' Orchestra Giovanile dello Stretto, l'Associazione Centaurea Onlus, l'Associazione sportiva Casper tennis da tavolo, Rotary Sud p.38, Pagliacci Clandestini, Viola Pallacanestro, Rotaract, Tiberio Bentivoglio, Antonio Iannò, Teatro Proskenion, l'Ing. Luigi Patania per gli impianti, la Coop Service per l'idropulitura di tutte le superfici interne, la ditta il "Giardiniere" di Stillitano, Ii MASCI, il CAI, Stefano Perri, Alfonso Picone Chiodo, il gruppo Scout RC18, Associazione AFI, il Club della Risata, Confindustria. Ringraziamo Unicef e La Provvidenza Onlus per averci ospitato quando ancora non avevamo una sede, si ringraziano Kento e MadSimon per averci donato TUTTI UGUALI, TUTTI SPECIALI che troverete su www.aipdreggiocalabriaonlus.it ed il Parco Ecolandia per aver sempre condiviso i nostri ideali. La Sede nazionale dell'Associazione Italiana Persone Down Nazionale e tutte le Sedi provinciali che hanno fatto pervenire auguri e sostegno. Infine un ringraziamento speciale va al Comune di Reggio Calabria, principalmente all'architetto Ketty Spinelli per averci seguiti per tutto l'iter, fino alla firma del Patto di Collaborazione ed al Sindaco Giuseppe Falcomatà, per la loro vicinanza sopratutto nei momenti più difficili, con la fiducia e la gioia di continuare a costruire sorrisi insieme. A causa delle regole anti-covid non è stato possibile accogliere in presenza tutti gli amici nel giorno dell'inaugurazione. Saremo felici di creare presto nuove occasioni di incontro per continuare insieme sulla strada di una vera e concreta cultura dell'inclusione".

Il Presidente, il Consiglio Direttivo, i Soci e lo Staff di AIPD Reggio Calabria Onlus.