Reggio Calabria
 

Comunali, Minicuci: "Musei del Mare e Gianni Versace, porti turistici e non solo. Cosi Reggio rinascerà"

minicuci"Durante l'evento organizzato ieri da Forza Italia in una Piazza Castello ricca di calore ed entusiasmo, e di questo ringrazio ancora tutti i reggini presenti, la Governatrice Jole Santelli dal palco ha lanciato una delle numerose idee che la coalizione di centrodestra ha in mente per far rinascere Reggio Calabria". Così in una nota Antonino Minicuci, candidato a sindaco di Reggio Calabria per la coalizione di Centrodestra.

"In questa città - afferma Minicuci - sorgerà il Museo del Mare, il più grande d'Italia con buona pace degli amici di Genova", le parole di Jole, che ringrazio per la presenza e ancor di più per le rassicurazioni in merito alla sinergia tra Regione e Reggio Calabria, decisiva per il rilancio del nostro territorio.

Rilancio e sviluppo che non possono fondarsi solo sul ripristino dei servizi essenziali. Quello sarà solo il punto di partenza, primo passo fondamentale per restituire dignità ai cittadini ma non l'unico da compiere. Reggio deve avere una visione, un progetto chiaro a medio-lungo termine. Questa città non deve avere paura di pensare in grande, anche se guardando lo stato in cui è ridotta oggi, senza una strada priva di voragini e\o spazzatura, sembra una follia.

Reggio Calabria deve pensare in grande, deve credere in un pieno rilancio che possa collocarla su un piano di attrazione e di valorizzazione delle potenzialità distante oggi anni luce. Per farlo, servono progetti di caratura elevata. Nel nostro programma abbiamo inserito quelle che sono le nostre idee per far rinascere questa città. Un Museo del Mare, che possa trarre ispirazione dal Galata di Genova, è uno di questi.

Proprio il rapporto con il mare è il 'plus' da sfruttare. Reggio Calabria ha una vera e propria "Autostrada del mare", collocata in una posizione centrale e strategica del Mediterraneo. L'asse tra Aeroporto dello Stretto e la rete di porti turistici rappresenta un punto nevralgico di svolta per il rilancio della città.

Uno dei progetti (in questo caso privato) di maggiore rilevanza e interesse è, senza dubbio, quello del 'Mediterranean Life', da realizzare in prossimità del Centro Commerciale 'Porto Bolaro'. Si tratta - spiega Minicuci - di un porto turistico capace di ospitare sino a 300 barche e una nave da crociera. L'individuazione di porti turistici, da localizzare nei punti strategici della città, che siano frutto di investimenti pubblici o privati, non causerà una concorrenza, ma al contrario aumenterà l'attrattività del territorio da parte di un mercato che è in costante crescita e considerato di fascia alta.

Un altro progetto che il centrodestra ha inserito nel programma è relativo alla creazione di un Museo (o Mostra permanente) dedicato alla figura di Gianni Versace. L'indimenticabile stilista, prematuramente scomparso, è una figura conosciuta e ammirata in tutto il mondo. La sua storia professionale, così fortemente legata nelle idee e nella filosofia a Reggio Calabria e alla Magna Grecia, è un tesoro di valore inestimabile che merita di avere uno spazio appositamente realizzato e che attirerebbe senza dubbio migliaia di turisti ogni anno.

Impossibile racchiudere in poche righe tutti i progetti a forte valenza turistica che vogliamo realizzare e che siamo convinti stravolgeranno in positivo il volto di Reggio Calabria. Basta dire che siamo belli perchè abbiamo il sole, il mare e le montagne. Queste cose, senza tutto il resto, non bastano. Serve una programmazione, serve avere una visione della città che si vuole realizzare da qui a dieci anni.

Reggio Calabria appare come una splendida cornice senza il quadro: è arrivato il momento di valorizzare davvero le immense potenzialità di cui il nostro territorio dispone. Nell'ottica di un reale sviluppo turistico, la nostra città deve puntare alla realizzazione di progetti di caratura internazionale che facciano da 'calamita' e favoriscano l'arrivo in città di turisti da ogni parte del mondo. Non c'è alcuna intenzione di procedere con slogan elettorali o false promesse. Il centrodestra è convinto che tutte le idee progettuali inserite nel programma si possano tramutare in realtà.

Chiudiamo la triste era dell'improvvisazione e dell'incapacità che ha caratterizzato i sei anni di amministrazione Falcomatà. Apriamo un nuovo capitolo, fatto di competenze, idee chiare, coraggio ed entusiasmo. Soltanto così Reggio Calabria potrà risorgere", conclude Minicuci.