Crotone
 

Il 16 e il 17 ottobre motoraduno a Cirò Marina

La Calabria, è scelta ogni anno da milioni di turisti come meta per le loro vacanze certamente grazie all'inestimabile ricchezza del patrimonio storico-artistico ed anche in virtù di una ricchezza enogastronomica che si presenta unica al mondo e su queste eccellenze punta il primo Motoraduno dei "Bikers Gruppo Forte di Cirò Marina", iscritto alla Federazione Italiana Motociclistica, un'occasione per offrire due giorni di escursioni, spettacoli momenti conviviali e poi tanta voglia di stare insieme con una grande passione, la moto.

Il 1° Motoraduno Festival Bikers nasce da un progetto che mira ad avere una rilevanza regionale importante, coinvolgendo un pubblico ampio e vario, considerando anche il periodo di svolgimento, attirerà una importante partecipazione di Bikers, si deduce dalle prenotazioni che arrivano giornalmente dalla Calabria, Sicilia e Puglia.

Per il Gruppo Bikers Gruppo Forte di Cirò Marina si stà rivelando vincente l'intento di promuovere "Eventi e turismo", che sono un binomio indissolubile al giorno d'oggi tanto che nel corso degli ultimi anni sempre più destinazioni hanno captato le forti potenzialità dell'organizzazione di eventi quale risorsa turistica e strumento di marketing territoriale, con la conseguente crescita esponenziale del numero di manifestazioni sparse sul territorio.

La promozione della manifestazione sportiva/culturale legata anche ai prodotti dell'enogastronomia si configura come reale momento di passione, aggregazione e condivisione, andando a coinvolgere in modo diretto i Bikers partecipanti all'evento i quali potranno sentirsi parte di qualcosa di unico ed irripetibile, avendo la possibilità di vivere la località di Cirò Marina, per ben 21 volte Bandiera Blu della FEE, in modo totalmente diverso rispetto ad una classica visita passiva.

Le azioni di promozioni all'interno del grande evento sportivo non sono quindi delle semplici feste ma dimostrazioni di una possibile via di sviluppo turistico, esempio di un possibile futuro.

Lo scopo degli eventi all'interno dell'organizzazione del Motoraduno sarà quello di far conoscere e rivivere ai mototuristi tradizioni, usanze e cultura del luogo attraverso un percorso che li porterà "dalla piazza alla tavola" e "dalla piazza al Museo".

Anche la location scelta dai Bikers è altrettanto innovativa, il punto focale della manifestazione sarà il Parco Giochi di via Punta Alice, messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale di Cirò Marina e reinventato ed attrezzato dal grande lavoro logistico dai Bikers Gruppo Forte.

Come ci enuncia il Presidente Antonio Guagliardi; "all'interno del Parco si svolgeranno, degustazioni di prodotti del Territorio cirotano, spettacoli, esposizioni, angoli per giochi e sorprese, tra i momenti più importanti che presenterà il nostro Territorio a tutti gli ospiti sarà la "Notte delle Cantine" perchè l'enoturismo rappresenta oggi la piena valorizzazione delle risorse vinicole del luogo ma anche l'abbinamento di altri settori strategici la gastronomia e il turismo; un importante connubio teso sempre più alla rivalutazione del territorio e delle sue specificità".

Nelle giornate di sabato e domenica si susseguiranno vari momenti di aggregazione con incontri e visite guidate ai nostri monumenti come i Mercati saraceni di Madonna di Mare, la visita nel borgo antico di Cirò e la visita al Palazzo dei Musei con le stanze dedicate a Luigi Lilio.

Insomma, gli ingredienti per un appuntamento da non perdere ci sono tutti: il mondo delle due ruote sarà concentrato in un luogo contornato da panorami mozzafiato, l'opportunità di trascorrere due giorni in compagnia e commemorare chi non c'è più e la benedizione dei caschi come da tradizione, non faranno dimenticare questo primo Motoraduno perchè ogni Bikers che avrà partecipato ricorderà la nostra terra anche ad occhi chiusi: i rombi delle moto, le voci del villaggio, i diversi dialetti e ogni volta che chiuderà gli occhi, ovunque sarà, tornerà da noi e con noi.

L'evento del Motoraduno ha avuto la grande disponibilità e collaborazione da parte di tanti commercianti ed imprenditori locali che hanno creduto nella grande organizzazione del gruppo Bikers, dall'Amministrazione Comunale e con il contributo della Regione Calabria per il progetto: MOTOTURISMO "WINE MOTO TOURING".