Crotone
 

Concorso Asp Crotone, Bruno Bossio e Viscomi annunciano interrogazione: "Differire prove per garantire trasparenza"

brunobossionuovaok"La notizia della convocazione della prova scritta per un concorso all'Asp di Crotone a pochi giorni dal voto del 3 e 4 ottobre merita un necessario approfondimento". Ad affermarlo i parlamentari del Pd, Enza Bruno Bossio e Antonio Viscomi, che annunciano un'apposita interrogazione parlamentare.

"Risulta, infatti, improprio e anomalo - aggiungono - che una selezione pubblica, finalizzata all'assunzione di due dirigenti amministrativi, si svolga quasi in concomitanza di una tornata elettorale che interesserà sia la Regione che diverse amministrazioni locali. Il sospetto - che pure è stato sollevato in queste ore da organi di informazione e non solo - che ci si trovi di fronte a una manovra elettoralistica è legittimo e deve essere a tutti i costi fugato. Ecco perché abbiamo deciso di presentare un'interrogazione al Governo, non solo per investire del caso i ministri competenti ma per attivare ogni eventuale potere di controllo e di intervento. Riteniamo giusto, infatti, differire di qualche giorno lo svolgimento della prova scritta - concludono i due parlamentari - evitando così che su ambiti così delicati come quelli dell'occupazione e dei servizi sanitari si possano consumare odiose strumentalizzazioni o peggio ancora pericolose forme di clientelismo. Chiediamo, dunque, al Governo di intervenire con urgenza per ripristinare necessarie condizioni di trasparenza oggi purtroppo compromesse".