Crotone
 

Crotone, visita del vice ministro per porto: "Occasione anche per constatare situazione infrastrutturale"

Si è svolto a Roma, al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, l'incontro istituzionale tra il viceministro Alessandro Morelli e, in rappresentanza del territorio crotonese, il commissario straordinario della Camera di Commercio di Crotone, Alfio Pugliese, ed il presidente della consulta marittima, Francesco Lagani. Lo rende noto un comunicato.

"Nell'incontro con il vice ministro Morelli - dichiara Pugliese - abbiamo avuto modo di discutere sia della nostra proposta relativa alla variante del piano regolatore del Porto di Crotone, naturale prosecuzione del master plan del porto realizzato recependo le istanze della Consulta marittima, e sia dei progetti camerali già ammessi a finanziamento, 'Calagreen' e 'Kruise Hub', nonché' della necessità di avviare una serie di investimenti importanti in tutte le infrastrutture crotonesi, in considerazione dell'enorme disagio che sta vivendo la provincia di Crotone negli ultimi anni".

"L'ente camerale - aggiunge Pugliese - è da sempre impegnato nella risoluzione delle problematiche che affliggono il territorio e, in particolar modo, è sensibile al tema della viabilità e dell'importanza dei collegamenti marittimi ed aeroportuali, essendo consapevole che con un adeguato sviluppo infrastrutturale del territorio può essere risollevata la debole economia crotonese. L'obiettivo prossimo è quello di avviare una interlocuzione con le più alte sfere istituzionali che possa portare alla concreta risoluzione delle problematiche infrastrutturali che affliggono la provincia Crotonese, di fatto isolandola dal resto della penisola".

Il viceministro Morelli - è scritto infine nel comunicato - "all'esito dell'incontro, si è impegnato a recarsi a Crotone il prossimo luglio per affrontare la tematica dello sviluppo portuale nel corso di un incontro in Camera di commercio e, con l'occasione, constatare di persona la situazione infrastrutturale del territorio crotonese, visitando il porto, l'aerostazione, la stazione ferroviaria ed il tratto di strada statale 106 che ricade nella provincia".