Crotone
 

Petilia Policastro (Kr), ecco i 12 fermati. Tra loro alcuni coinvolti nell’omicidio Vona

carabinieri-arresto 3Associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsioni, usura, delitti in materia di armi, furti, danneggiamenti seguiti da incendio, tutti aggravati dal metodo mafioso. Sono questi i reati contestati, a vario titolo, nell'ambito dell'operazione dei Carabinieri che hanno eseguito, su mandato della Dda di Catanzaro, 12 fermi a Petilia Policastro (KR) e Bussolengo (VR). Ne dà notizia l'AGI.

Le persone fermate questa mattina dai militari del Comando provinciale carabinieri di Crotone, con il supporto di personale del Comando provinciale carabinieri di Verona, dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria. sono: Domenico Bruno, 49 anni di Petilia Policastro; Giacinto Castagnino, 31 anni di Petilia Policastro; Massimo Cosco, 40 anni di Pagliarelle, frazione di Petilia; Giuseppe Garofalo, 35 anni di Pagliarelle; Giuseppe Garofalo , 66 anni di Cotronei; Mario Garofalo, 45 anni di Pagliarelle; Alessandro Gelfo, 31 di Crotone; Antonio Gelfo, 58 anni, di Cotronei; Pierluigi Ierardi, 29 anni di Petilia Policastro; Ivano Mirabelli, 48 anni di Pagliarelle; Tommaso Rizzuti, 39 anni di Cotronei; Francesco Scalise, 34 anni di Petilia Policastro; Oreste Vona, 46 anni di Cotronei. Alcuni degli indagati sono coinvolti nell'omicidio di Massimo Vona, bracciante agricolo di 44 anni, scomparso dal 30 ottobre 2018.