Corrado (M5S): "Interrogazione parlamentare sulla situazione socio-economica della Provincia di Crotone"

Il Senato ha pubblicato in data 6 agosto, dunque nell'ultima settimana di lavori d'Aula prima della breve pausa estiva, una interrogazione a risposta scritta depositata nei giorni precedenti dalla sen. Margherita Corrado, e sottoscritta da altri parlamentari del gruppo M5S, rivolta ai Ministeri dell'Economia, dello Sviluppo Economico e dell'Interno. L'atto di sindacato ispettivo (n. 4-03968) era stato sollecitato pubblicamente ai parlamentari del territorio presenti in Palazzo Madama e a Montecitorio dalla Camera di Commercio di Crotone. Dopo avere esposto le criticità della situazione socio-economica della nostra Provincia, "priva delle condizioni di base per poter garantire in maniera competitiva l'esercizio dell'attività di impresa, tra cui deficit infrastrutturale e difficoltà di accesso al credito", nel breve testo si chiede ai Ministri Gualtieri, Patuanelli e Lamorgese quali iniziative intendano adottare, i primi due "per agevolare l'accesso al credito e per sostenere le imprese e la già fragile economia della provincia di Crotone" e la terza "per garantire in modo strutturale la sicurezza nella provincia di Crotone, e, in particolare per prevenire ulteriori episodi di violenza e tensione sociale".

Gli esponenti del Governo sono dunque sollecitati, dalla parlamentare penta stellata, ad assumersi le proprie responsabilità per dare risposte concrete alla comunità locale, prostrata da una crisi che l'epidemia da Covid-19 ha accentuato ma che si riconnette alla deindustrializzazione di fine Novecento. A valle di quella, il Crotonese non ha ancora trovato un destino alternativo, o meglio non ha avuto il coraggio di scegliere e puntare su una delle sue plurime vocazioni naturali, diventando così terreno di caccia per speculatori senza scrupoli e venditori di fumo.

Creato Domenica, 09 Agosto 2020 16:18