Cosenza
 

Nascondevano refurtiva in casa, due arresti nel Cosentino

Erano ricercati uno per evasione e l'altro perché indiziato del reato di furto e, dopo essere stati fermati dai carabinieri, in casa è stata trovata una pistola a salve priva del tappo rosso e vari oggetti provento di furti.

Due uomini, entrambi di 29 anni e di nazionalità romena, sono stati arrestati dai carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano per evasione e furto. I carabinieri, supportati dai colleghi del 14/mo Battaglione "Calabria" di Vibo Valentia, nel corso di un controllo del territorio, hanno fermato i due uomini e dalle verifiche effettuate uno è risultato essere destinatario di un provvedimento della Corte di Appello di Catanzaro per evasione, mentre l'altro era stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Castrovillari per un episodio di furto avvenuto a Villapiana.

I militari hanno perquisito l'abitazione che i due condividono e hanno trovato tre televisori, una targa risultata rubata, una pistola a salve priva di tappo rosso e altro materiale informatico al vaglio degli investigatori, tutto presumibile provento di furto.