Cosenza
 

Comunali Cosenza, Piattaforma Riformista: “Centrodestra si può battere, ma commissari Pd correggano rotta”

"Le Associazioni aderenti alla Piattaforma riformista e Pse, Buongiorno Cosenza, Cosenza Domani e Club Telesio denunciano la grave condizione di debolezza che negli ultimi giorni si registra tra le forze politiche che, nella città di Cosenza, dovrebbero sfidare il centrodestra alla guida della città.

Il centrodestra cosentino si può battere, ma non lo si può fare se le forze politiche, e in particolare il PD, non decidono di combattere, oltre le forze berlusconiane, salviniane e meloniane, anche la conservazione trasversale, che ha di fatto consegnato le porte della città agli avversari del decennio manciniano, ed al declino a cui stiamo inesorabilmente assistendo negli ultimi anni.

Ancora una volta invitiamo il commissario del PD ad affidarsi al metodo, questo si riformista, del confronto politico per la scelta del candidato più competitivo per la sfida alla destra, piuttosto che assecondare i bisbigli biascicati da quelli che hanno contribuito ad indebolire la grande tradizione della sinistra riformista cosentina. Trasformare i bisbigli in sondaggi può essere magari un passabile strumento retorico, ma trasmette purtroppo un enorme segnale di debolezza e fragilità politica.

Chiamiamo ancora una volta il PD cosentino e le altre forze politiche che vogliano costruire una forte alternativa riformista al confronto sul progetto riformista della città, che non può coltivare illusioni personalistiche di avanguardia futuristica, tanto luccicanti quanto fatue, ma deve fare i conti con il grande bisogno che si è diffuso in città e con le condizioni fallimentari in cui la destra ha ridotto il nostro ente municipale.

"Piattaforma riformista ha già promosso temi e soluzioni che intende offrire ai cosentini. Per l'ennesima volta invitiamo le forze politiche responsabili che si richiamano al progressismo ed al riformismo bruzio di cosentini come Mancini, Gullo e Guarasci, a concordare le migliori condizioni per affrontare la sfida contro la destra reazionaria che ha finora governato questa città.
Ci auguriamo che il PD corregga la rotta e si avvii finalmente un confronto vero, senza precludere alcun soggetto dello schieramento, per arrivare ad una candidatura unitaria, evitandosi così il frazionamento delle forze avversarie del centrodestra, tra cui certamente non potrà sottrarsi alla sfida una proposta e una candidatura riformista nel metodo, nell'ispirazione e nella cultura di governo".

E' quanto si legge in una nota della 'Piattaforma Riformista', in merito alle prossime elezioni comunali a Cosenza.