Cosenza
 

Calabria Blues Passion, due serate all'insegna della memoria e della buona musica

Diciotto anni sul palco, diciannove nella memoria. Il Calabria Blues Passion - Memorial Marco Fiume, dopo lo stop forzato dello scorso anno torna a suonare a Corigliano-Rossano grazie all'impegno e alla volontà di amministrazione comunale e associazione Marco Fiume. L'evento è stato presentato nella mattinata di oggi - martedì 27 luglio 2021 - nelle sale dell'Auditorium Amarelli, nel corso di una conferenza stampa alla presenza di Maria Giulia Sorrentino, presidente dell'Associazione Musicale Marco Fiume, dell'assessore al Turismo, Tiziano Caudullo e della giornalista Anna Minnicelli che presenterà le due serate al ritmo di blues.

Un evento nato nel 2003 per ricordare e commemorare una vita spentasi troppo presto, quella di Marco Fiume, un musicista professionista e appassionato amante del genere blues.

Due le serate previste, che hanno già registrato il sold out di presenze, che si terranno al Chiostro di San Bernardino sabato 31 e domenica 1° agosto con inizio alle ore 21.30

Un evento di rilevanza internazionale grazie ai grandi artisti, tra loro molti amici e sodali di Marco, che hanno calcato i palchi di Rossano prima e Corigliano-Rossano ora.

«La rassegna musicale si è confermata in questi anni come unico, storico e autorevole evento dedicato al genere blues nella Regione Calabria - ha dichiarato Maria Giulia Sorrentino -organizzato dall'associazione Marco Fiume in collaborazione con l'amministrazione comunale, ha confermato in tutti questi anni la valenza di un progetto nato per ricordare un sogno e una passione, all'insegna dell'amicizia e della collaborazione tra i più grandi artisti del genere».

«Si tratta di una manifestazione che negli anni ho seguito come semplice spettatore, è oggi un onore poterla rappresentare come amministratore - ha affermato l'assessore Tiziano Caudullo - un evento cresciuto in popolarità, esperienza e professionalità, che nel corso del tempo ha proposto artisti di fama internazionale nel panorama del blues»

IL PROGRAMMA

sabato 31 luglio - Chiostro di San Bernardino

ore 21.30 Robert James Ucciero

ore 22.30 Michele Biondi Trio

(Michele Biondi - vocalist/guitar, Marco Bachi - bass, Edoardo Vannozzi - drums)

domenica 1° agosto - Chiostro di San Bernardino

ore 21.30 Tito Esposito, vocalist/guitar

ore 22.30 Markus, Minus&Peter The Blind

(Vincenzo Tropepe-vocalist/guitar, Antonello Pochiero-bass, Federico Placanica-drums)

I MUSICISTI

Roberto James Ucciero è nato vicino Londra e ha vissuto in Inghilterra fino ai 18 anni per poi trasferirsi in provincia di Napoli. Dal 2017 dopo lo swing è iniziato il suo percorso nel mondo del blues. Oggi è un blues promoter e aiuta le band in tutta Italia ad avere visibilità

Michele Biondi è un cantante, chitarrista e songwriter toscano. Quest'anno è stato pubblicato il suo ultimo lavoro, "Down by the river" dopo un processo di scrittura e produzione dilatato nel tempo

Andrea Tito Esposito, cantautore, bluesman e performer ha iniziato la sua carriera negli Stati Uniti esibendosi nelle Blues Venues di Atlanta. L'ultimo album, prodotto nel 2020, fonde il blues ed il folk con sonorità afro.

Markus, Minus&Peter The Blind, tre musicisti che arrivano da esperienze diverse, tra loro si è creata una sinergia assoluta. Fondono linguaggi musicali diversi, dal rock al funky alla fusion. Per il 2022 è in programma un lavoro discografico con un repertorio ricco di brani inediti.