Cosenza
 

Imprese storiche, nell'opuscolo della Camera di Commercio anche l'azienda di Cannazzaro di Laino Borgo

Fondata nel 1982 da Giuseppe Cannazzaro che dopo una lunga ed importante esperienza maturata nel settore edile decise di avviare una impresa individuale che si occupasse di movimento terra, costruzione strade, acquedotti e fognature, edilizia civile ed opere di ingegneria civile. Dopo quarant'anni con l'avvento dei figli nel ramo aziendale la ditta Cannazzaro ha ampliato il suo raggio d'azione anche fuori regione ed ha permesso di essere «vanto per la comunità e momento occupazionale per tanti lainesi».

Quella solida ed onesta impresa, fondata su valori sani trasmessi per generazioni, è stata inserita nell'opuscolo delle Imprese storiche della Camera di Commercio di Cosenza. Ad accompagnare l'azienda alla cerimonia per la consegna del libro che racconta la storia delle aziende cosentine c'era anche il sindaco di Laino Borgo, Mariangelina Russo, che ha parlato di una intrapresa locale che «esalta i valori storici della cultura d'impresa e attesta la capacità di saper, con sacrificio, raggiungere obiettivi importanti per la crescita personale ma anche della comunità».

L'azienda Cannazzaro Giuseppe «può e deve essere considerata l'esempio di onestà e laboriosità» che dà lustro ad una intera comunità. «Sul solco di questa impresa a conduzione familiare - ha continuato il primo cittadino di Laino Borgo - i figli hanno saputo crescere ereditando i valori imprenditoriali e di vita, ampliando le vedute produttive dell'azienda e facendola crescere anche fuori dal contesto regionale. Siamo orgogliosi di avere uomini e donne che hanno dedicato sacrifici al lavoro offrendo a tutti un grande esempio da custodire ed esaltare per le generazioni future».